2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Il nuovo assessore è Adolfo Robusti: prende deleghe a Bilancio e Agricoltura

Prende il posto di Dimartino. le deleghe a Territorio e Ambiente restano al sindaco

0 2.601

Una sferzata di gioventù a palazzo di Città: nella giornata di oggi, il sindaco Giovanni Barone ha nominato ufficialmente il quarto componente della sua giunta, che prende il posto di Francesco Dimartino (al quale è stato revocato l’incarico). Si tratta di Adolfo Robusti, ragioniere di 32 anni, in quota “Insieme”. Per Robusti, che da anni si interessa attivamente di politica e nell’ultima campagna elettorale ha sostenuto la candidatura dell’attuale presidente del Consiglio, Piero Mandarà, si tratta del primo incarico pubblico. Ha ricevuto le deleghe a Bilancio, Borgate e Agricoltura. All’ingresso di Robusti segue il rimescolamento di alcune mansioni: la delega al Personale, che apparteneva a Dimartino, passa nelle mani di Filippo Frasca (che detiene già la Sicurezza). Territorio e Ambiente, invece, rimangono al sindaco.

“Ringrazio il sindaco, il presidente del Consiglio comunale e i componenti del gruppo “Insieme” per aver creduto in me e avermi concesso questa possibilità – spiega Robusti nel giorno del suo debutto –. Cercherò di ricambiare la fiducia con l’impegno e l’abnegazione che i cittadini di Santa Croce meritano. Servire il mio paese è una responsabilità che mi inorgoglisce”. Con i suoi 32 anni diventa l’assessore più giovane della squadra: “Finalmente ci si è ricordato di dare spazio ai giovani anche dopo la campagna elettorale – aggiunge soddisfatto il nuovo assessore – Grazie a questo incarico, e con il mio operato, spero di avvicinare altri ragazzi alla politica. Sta a me dimostrare il mio valore e agire nell’interesse del paese. Avrò alle spalle una squadra forte, di cui mi fido ciecamente e che saprà sostenermi e consigliarmi nel modo opportuno”. Gli altri componenti della giunta sono il vice-sindaco Giovanni Giavatto, Filippo Frasca e Giulia Santodonato.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.