biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio, Promozione: Leone travolgente, il Santa Croce asfalta il Modica (4-1)

L'attaccante fa doppietta, in gol anche Sammartino e Marino: al "Kennedy" non c'è storia

0 654

Il Santa Croce riscatta l’opaca prestazione di Motta e annienta il Modica nel derby infrasettimanale: 4-1 per la squadra di Lucenti, che si gode la vittoria fuori dal muro di recinzione dello stadio, causa squalifica. Il Santa Croce domina dal primo minuto, mettendo in mostra una condizione di forma all’altezza e una superiorità schiacciante in entrambe le fasi di gioco. Anche se in realtà il Modica, preso un po’ alla sprovvista dal forcing biancazzurro, non mette quasi mai il naso nella metà campo avversaria fino alla metà della ripresa. Il protagonista indiscusso di giornata è Ciccio Leone, autore di una doppietta in appena 45’. Poi l’attaccante vittoriese lascerà il campo per un piccolo acciacco.

Giarrizzo terzino dentro e Marino nei tre davanti: sono queste le novità sostanziali nell’undici titolare di Lucenti, che si affida a Leone e Sammartino per sfondare l’assortita coppia di centrali ospiti (Buscema e Basile). L’avvio del Santa Croce è convincente per intensità e spessore di gioco, anche se la manovra troppo spesso si interrompe all’alba dei sedici metri finali. Il Modica ci capisce poco e al 15’ capitola: assist di Fiore e zampata vincente di Sammartino nel cuore dell’area di rigore. Per l’attaccante è il terzo gol nelle ultime tre gare in casa (dopo la doppietta rifilata allo Sporting Augusta). Paradossalmente, dopo un quarto d’ora scarso, la partita è incanalata e il Modica non reagisce. Al 22’ il Santa Crice ne approfitta e raddoppia: palla tesa di Di Rosa e Leone beffa tutti sul secondo palo, tagliando fuori l’intera difesa e trafiggendo Falco con il piattone destro. Prima della fine del tempo arriva il tris: è ancora merito di Leone, che pennella una punizione mancina sul primo palo.

Con la gara in archivio, solo Marino – che ben figura nel nuovo ruolo – dà un senso alla ripresa: il giovane classe 2000 sigla il suo primo gol stagionale che vale il poker. Il Modica si affaccia per la prima volta nella metà campo locale, ma Noukri ciabatta la conclusione. Poi è Di Rosa a mancare un paio di occasioni ghiotte per appesantire il passivo: sulla seconda è bravo il portiere a intervenire a mano aperta. Poi, dopo una bella parata di Campo sull’ex Incardona e la sciocca espulsione di Marco Adamo per qualche parola di troppo nei confronti dell’assistente, gli ospiti trovano il gol della bandiera con Occhipinti. E’ troppo tardi e abbastanza inutile: il Santa Croce torna alla vittoria in scioltezza, resta a -2 dal Misterbianco ma avvicina notevolmente i playoff.

IL TABELLINO
Santa Croce-New Modica 4-1
Marcatori: 15’ Sammartino (S), 22’ e 47’ pt Leone (S), 3’ st Marino (S), 47’ st Occhipinti (M)
Santa Croce: Campo, Giarrizzo (26’ st Silva), Ravalli 35’ st Burrafato), Nicotra, Alma, Jatta, Di Rosa, Fiore, Sammartino (16’ st Lentini), Leone (1’ st Hydara), Marino (40’ st Belmonte). A disposizione: Licitra, Greco. Allenatore: Lucenti
New Modica: Falco, Cassibba, Campailla, Sammito (21’ st Adamo A.), Basile, Buscema, Sarta (6’ st Noukri), Barrera (1’ st Blandino), Adamo M., Incardona (32’ st Occhipinti), Galfo. A disposizione: Giannì, Spadaro, Carpenzano. Allenatore: Rappocciolo
Arbitro: Aquilina di Agrigento
Note. Ammoniti: Fiore, Lentini (S), Sammito (M). Espulso: 29’ st Adamo M. (M) per proteste

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.