2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Un comizio per affrontare il problema-acqua. Riaprono uffici della Mediale

Sospese le celebrazioni del Carnevale per parlare ai cittadini del caro acqua

0 1.563

Un confronto con la cittadinanza per approfondire i motivi del caro acqua. L’Amministrazione comunale, nella domenica di Carnevale, si è presentata in piazza per affrontare la questione più spinosa degli ultimi giorni. Il presidente del Consiglio Piero Mandarà ha bacchettato le opposizioni, prima di assumersi l’impegno che “il Consiglio cercherà di modificare il regolamento del servizio idrico, ovviamente in un clima di collaborazione con la Mediale”. Il febbricitante vice-sindaco Giavatto, riproponendo un video pubblicato su Facebook da alcuni detrattori politici, ha confermato la sua battaglia per stare vicino alle persone più bisognose, anche su un tema così delicato come quello delle tariffe idriche: “Ma non è vero, e questo video lo dimostra, che io abbia mai promesso di abbassarle”. Infine è toccato al sindaco Giovanni Barone snocciolare le tappe che dal ’98 in poi hanno visto l’ingresso in campo della Mediale per la gestione dell’acqua pubblica. Non è mancata una frecciata al precedente Consiglio comunale, reo di non aver applicato le tariffe che nel 2015 l’Authority nazionale aveva chiesto di adeguare. GUARDA IL VIDEO COMPLETO

Oggi, venendo incontro alle richieste dell’Amministrazione comunale, gli uffici della Mediale srl sono stati riaperti al pubblico, anche se i tempi d’attesa risultano notevoli. Stando ad alcune testimonianze gli impiegati, con grande disponibilità, stanno spiegando nel dettaglio consumi e fatture agli utenti. 

Fonte La proposte di Barone e Mandarà L'attacco del Circolo Meridiana L'intervista ad Antonino Guidotto

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.