2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Ragusa al voto: Tumino sfida Calabrese e Tringali. A Comiso la Schembari

Nella città casmenea la spunta (?) su di Digiacomo

0 398

Passi avanti a Ragusa e Comiso in vista delle prossime elezioni Amministrative. Nel comune capoluogo la situazione è molto frastagliata: dopo le candidature accertate di Massari (lista civica di sinistra), Peppe Calabrese (PD) e Sonia Migliore (Lab 2.0) è arrivata anche quella di Maurizio Tumino (Insieme). In città sono apparsi i primi cartelloni 6×3. Tumino, ingegnere, è stato voluto dagli altri quattro consiglieri comunali del gruppo: Angelo La Rosa, Elisa Marino, Giorgio Mirabella e Peppe Lo Destro: “Ho piena consapevolezza che il lavoro da fare è tanto – ha dichiarato il candidato di Insieme – e auspico che la mia candidatura possa trovare altre convergenze tra le forze civiche presenti in città, tra i movimenti e i partiti al fine di trovare soluzione ai tanti problemi irrisolti”. Un altro dato certo sarà la mancata riconferma di Federico Piccitto, il sindaco uscente, che ha deciso di non riprovarci. Anche il suo delfino Massimo Iannucci ha fatto un passo indietro, il M5S punta su Antonio Tringali, attuale presidente del Consiglio. Resta ancora da accertare il posizionamento di Forza Italia, che alla fine potrebbe scegliere di puntare su Tumino. A sinistra altri movimenti civici – su tutti Partecipiamo dell’ex IDV Giovanni Iacono – cercano di trovare la corretta collocazione.

Meno intricati i lavori su Comiso, dove il Partito Democratico (nonostante le resistenze di Pippo Digiacomo, che continua a chiedere le primarie) ha scelto ancora una volta Filippo Spataro, primo cittadino uscente. A destra, invece, è stato ufficializzato ieri il nome di Maria Rita Schembari: “Se però entro la fine del mese o dopo le elezioni del 4 marzo qualcun altro dovesse farsi avanti, accetterei la sfida delle primarie o le valutazioni dell’assemblea”. Si tratta dell’assemblea dei consiglieri attuali d’opposizione che ieri al Teatro Naselli di Comiso ha deciso (per ora) di puntare su una donna, ossia l’attuale capogruppo della lista civica “Comiso Vera”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.