2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Elezioni Politiche, domenica 4 marzo si vota: come fare e chi scegliere

Dalla nuova legge elettorale ai candidati nel collegio uninominale di Ragusa: quello che c'è da sapere

0 632

Domenica 4 marzo gli italiani sono chiamati alle urne per scegliere la nuova composizione del Parlamento italiano. Si vota dalle 7 alle 23. La nuova legge elettorale, valida sia per la Camera che per il Senato, prende il nome di Rosatellum: 1/3 dei parlamentari sarà eletto col sistema maggioritario (testa a testa nei collegi uninominali), 2/3 con il sistema proporzionale (listini bloccati). Non sono ammesse le preferenze.

Le novità
Prima novità: ci sarà una scheda unica per ogni Camera. Dunque agli elettori verranno consegnate due schede elettorali, una gialla per il Senato e una rosa per la Camera dei Deputati.

Seconda novità: non è previsto il voto disgiunto, cioè non è possibile votare una lista e il candidato di un’altra o la scheda sarà ritenuta nulla.

Come si vota
Si vota segnando con una “X” la lista prescelta oppure sul nome del candidato al collegio uninominale associato: in entrambi i casi la preferenza andrà sia al partito che al candidato. Non bisogna barrare alcun nome fra quelli indicati a fianco del simbolo del partito prescelto (si tratta dei candidati al collegio plurinominale) o il voto risulterà nullo.

Il tagliando anti-frode
Quest’anno, per la prima volta all’interno della scheda è inserito un tagliando antifrode, pensato per contrastare il “meccanismo della ‘scheda ballerina’, utilizzata per il voto di scambio”. Si tratta di un codice progressivo alfanumerico generato in serie che sarà utilizzato per evitare i brogli.

La scheda va consegnata al presidente di seggio
Dopo avere votato l’elettore non riporrà più la scheda nell’urna ma dovrà consegnarla al presidente di seggio, che dovrà verificare la corrispondenza fra il codice riportato nella scheda e quello assegnato al momento della consegna.

Il sistema misto
La nuova legge elettorale si basa su un sistema misto: per un terzo maggioritario, per due terzi proporzionale. Le schede elettorali riflettono questo sistema.
I modelli infatti contengono il nome del candidato nel collegio uninominale nel rettangolo posto in alto. Nella stessa scheda, nella parte sottostante – dedicata ai collegi plurinominali – sono riportati il contrassegno di ciascuna lista o coalizione di liste collegate al candidato del collegio uninominale. Nei collegi plurinominali, accanto ai simboli sono riportati i nominativi dei candidati contenuti in rettangoli contigui.

Gli italiani al voto
Complessivamente i cittadini italiani aventi diritto al voto sono: 51,2 milioni (dato aggiornato al 30 giugno 2017), di cui circa 24,8 milioni maschi e 26,4 milioni femmine. Sul totale degli aventi diritto al voto, 4,2 milioni sono gli elettori stimati, residenti all’estero. I giovani alla prima espressione di voto sono stimati oltre 500 mila.

Santa Croce al voto
Il numero dei votanti per la Camera dei Deputati sono 7169 (3541 uomini e 3628 donne).
Il numero dei votati per il Senato della Repubblica sono 6493 (3182 uomini e 3311 donne).
Nel 2013, in occasione delle ultime Elezioni Politiche, voto il 66,82% degli aventi diritto per la Camera dei Deputati e il 67,26% per il Senato della Repubblica. Cinque anni fa si votava fino alle 15 del lunedì.

+++NOVITA’+++
Fuori da alcuni seggi saranno presenti gli operatori dell’istituto Piepoli (sondaggi), che proporranno exit poll e proiezioni elettorali per la Rai. Il nostro comune è stato inserito fra i comuni “campione” per le rilevazioni.

 

RAGUSA – CAMERA (scheda gialla)
Candidati nel collegio uninominale:

  • Zorzi Valeria – Centrodestra (Fratelli D’Italia)
  • Padua Venera – Centrosinistra (Partito Democratico)
  • Noto Rosetta – Liberi E Uguali
  • Lorefice Marialucia – M5s
  • D’Antonio Sveva – Potere Al Popolo
  • Purpora Simona – Casapound Italia
  • Paolo Antoci – Il Popolo Della Famiglia
  • Alessia Maria Arrabito – Italia Agli Italiani
  • Cristoforo Attardo – Lista Del Popolo Per La Costituzione
  • Paolo Santangelo – Partito Comunista
  • Desi Brafa – Partito Valore Umano

RAGUSA – SENATO (scheda rosa)
Candidati nel collegio uninominale:

  • Muti Mariella – Centrodestra (Forza Italia)
  • Furnari Maria Alessandra – Centrosinistra (Pd)
  • Antoci Franca – Liberi E Uguali
  • Pisani Giuseppe – M5s
  • Giovannini Giovanna – Potere Al Popolo
  • Borgia Maria – Casapound Italia
  • Arminio Giovanna – Il Popolo Della Famiglia
  • Mizzi Domenico – Italia Agli Italiani
  • Corallo Giovanni – Lista Del Popolo Per La Costituzione
  • La Posata Daniela – Partito Repubblicano Italiano – Ala
  • Morso Amalia – Partito Valore Umano

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.