biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Agricoltori, protesta notturna in aula consiliare. Musumeci arriva venerdì

La comunicazione arriva dall'onorevole Giorgio Assenza

0 2.715

Passeranno la notte all’interno dell’aula consiliare, andranno avanti a oltranza con la protesta: il sit-in del Comitato Anticrisi Agricoltura prosegue. Il crollo dei prezzi e la crisi del comparto, ormai da qualche mese a questa parte, sta mandando molte famiglie sul lastrico. Questa mattina a Santa Croce, Vittoria e Pachino è scattata l’occupazione. Gli agricoltori chiedono la rivisitazione dei trattati europei; l’attivazione delle norme di salvaguardia; una moratoria di tutte le passività aziendali. Ma la priorità è un’altra: la presenza immediata del presidente Nello Musumeci in provincia di Ragusa. Proprio in serata, attraverso il deputato regionale Giorgio Assenza, il governatore ha fatto sapere che venerdì mattina, alle 10, sarà a Vittoria.

LA GIORNATA – Nell’aula consiliare del nostro Municipio, poco prima delle 11, è partita un’occupazione a oltranza, che ha registrato anche qualche momento di tensione. Al di là della solidarietà e della vicinanza incassata dal sindaco Giovanni Barone, dal vice-sindaco Giovanni Giavatto e dall’assessore all’Agricoltura Adolfo Robusti, l’intento del gruppo è ottenere risultati. Altrimenti non andranno via. Il segretario comunale li ha messi in guardia: “Non vi abbiamo accolti per il semplice fatto che non siete stati invitati. Non è possibile occupare l’aula consiliare. Questo tipo di azioni sfociano in reati di tipo penale. Siete pregati di accomodarvi fuori o saremo costretti a segnalare la situazione ai carabinieri”.

A quel punto il comitato ha registrato qualche crepa: il portavoce Giuseppe Zisa, infatti, aveva chiesto gli altri di spostarsi in biblioteca dove poter tenere una pubblica assemblea, ma la maggioranza dei componenti non si è detta d’accordo: “Noi da qui non ce ne andiamo. Siamo pacifici e non daremo fastidio a nessuno. Che ci denuncino pure”. Il sindaco Barone ha provato a smorzare i toni: “Mi dispiacerebbe se qualcuno di voi dovesse beccarsi una denuncia. Condividiamo le vostre preoccupazioni e le vostre richieste, ma troviamo un modo migliore di manifestare”. Il Comitato ha respinto l’idea di spostarsi in biblioteca e in via Rinzivillo, dove c’è ancora la serra allestita per la festa di San Giuseppe. E non ha voluto far richiesta per un’assemblea temporanea da potersi tenere anche all’interno dell’aula consiliare. Vogliono rimanere a oltranza, ma il sindaco in questo caso è realista: “Ci troviamo in un momento complicato. A Roma non abbiamo interlocutori, perché di fatti non esiste un governo. In queste settimane i sindaci della fascia trasformate si sono mossi, la Regione pure”.

I toni della discussione, molto più accesi rispetto alle battute iniziali, hanno rischiato di far perdere di vista l’obiettivo: “Cioè esternare il nostro malessere per la situazione attuale, in cui i nostri agricoltori non hanno tutele e si scontrano tutti i giorni con la concorrenza sleale proveniente dall’estero”. In tarda mattinata è intervenuto anche il maresciallo dei Carabinieri, Luigi Valenti, per parlare coi manifestanti. Si sono presentati in Comune anche gli uomini della Questura per monitorare la situazione.

MUSUMECI IN AULA A PALERMO – Nel pomeriggio l’accelerazione. Musumeci era impegnato in aula, a Palermo, in una seduta fiume per la discussione della manovra finanziaria (e con qualche problema di tenuta della maggioranza). Il sindaco di Vittoria Giovanni Moscato, utilizzando come tramite l’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera, aveva provato a mettersi in contatto (invano). Anche la deputazione iblea, come ci aveva spiegato al telefono l’onorevole Orazio Ragusa, ha cercato di rassicurare gli agricoltori, promettendo di contattare Musumeci. Fino alle battute finali: Assenza, intorno alle 22.30, comunica al presidente del Consiglio comunale di Santa Croce, Piero Mandarà, che il governatore arriverà a Vittoria venerdì mattina. Se le circostanze lo richiederanno, Musumeci è pronto a fare tappa pure a Santa Croce.

LA NOTA DI GIACCHI (PORTAVOCE COMITATO ANTI-CRISI)
“Il Comitato Anticrisi Agricoltura Sicilia di Vittoria, Pachino e Santa Croce, preso atto della disponibilità del Presidente della Regione On. Musumeci ad incontrare una delegazione dei produttori a Palermo, insiste nella richiesta della presenza del territorio del Presidente Musumeci, per visitare il mercato di Vittoria con la merce invenduta e le serre degli agricoltori con la merce che non si può raccogliere. Per questo motivo i presidi continuano e gli agricoltori trascorreranno la nottata presso i Comuni”.

dav

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.