biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Il Consiglio dura un’ora: approvato progetto di lottizzazione di via Fleming

L'opposizione chiede ulteriori chiarimenti, poi abbandona l'aula

0 618

E’ terminato questa sera, dopo un iter durato sette anni, il “processo” di approvazione del progetto di lottizzazione fra via Fleming e circonvallazione Pezza, formalmente definito “Progetto di massima par modifica P. E. comparto C 1/2 tra via Fleming e Circonvallazione Pezza”. Si sono pronunciati in modo favorevole i cinque rappresentanti della maggioranza presenti in aula: erano assenti Candiano e Cappello (che per motivi di incompatibilità non avevano partecipato alla discussione nemmeno ieri) e la consigliera indipendente Chiara Zago. Il punto era stato “sospeso” già nel corso della seduta di ieri, per l’occasione aggiornata a oggi.

Il consigliere Agnello, cercando conforto fra i banchi della maggioranza (senza trovarlo), ha chiesto ulteriori chiarimenti all’Ufficio Tecnico, oltre alla lettura del parere legale e di quello favorevole della Soprintendenza di Beni Culturali, che aveva dato il là all’opera. Schembari ha rivendicato il ruolo dell’opposizione: “I nostri ragionamenti vogliono essere costruttivi ed evitare all’Amministrazione di commettere degli errori. Facciamo da pungolo, cercando di rappresentare la città”. Il presidente Piero Mandarà, analizzando i lavori d’aula, ha spiegato che “le perplessità presentate oggi dall’opposizione sono le stesse di ieri. E a quelle perplessità gli uffici hanno già risposto. Se permangono dei dubbi si possono esprimere attraverso il voto finale. Da parte nostra non ce ne sono”.

Alla fine della discussione, durata circa un’ora, l’opposizione ha lasciato l’aula, ma stavolta il numero legale (sceso a 5 consiglieri) non è saltato: così la maggioranza ha approvato lo schema di massima messo in stand-by da anni, in primis a causa del rinvenimento di alcuni mausolei dal comprovato valore archeologico che ne hanno rallentato l’iter. Adesso, invece, si potrà pensare a edificare.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.