2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Ragusa – Rubano un ciclomotore: coppia di rumeni arrestati dalla Polizia

0 379

E’ di due persone tratte in arresto per furto aggravato il bilancio di un servizio predisposto dall’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa e finalizzato alla prevenzione e repressione dei furti con particolare attenzione al centro storico superiore.

Nella tarda serata di ieri alla sala operativa è pervenuta una segnalazione che indicava la presenza di due soggetti che avevano appena perpetrato il furto di un ciclomotore parcheggiato sulla pubblica via, nei pressi dei giardini Margherita. I poliziotti in servizio di Volante, impegnati in una serie di controlli a soggetti che gravitavano proprio in quella zona, immediatamente hanno indirizzato le ricerche sui luoghi indicati, sorprendendo di fatti due uomini intenti ad allontanarsi con il ciclomotore indicato.

I due soggetti, ambedue di nazionalità rumena, sono stati immediatamente bloccati e sottoposti a perquisizione sul posto che ha permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro una pinza in acciaio utilizzata per forzare il blocca sterzo del motociclo che si presentava in più parti danneggiato. I due, privi di documenti di identificazione sotto stati accompagnati negli uffici della Questura per le procedure di foto segnalamento. I poliziotti hanno sentito anche l’utente che ha segnalato per tempo il furto in atto, permettendo il tempestivo intervento degli agenti. La donna ha riconosciuto senza dubbio i due soggetti fermati come coloro che poco prima, dopo aver manomesso il sistema di bloccaggio, avevano asportato il ciclomotore.

Sul posto si è portato anche il proprietario del mezzo che dopo la formale denuncia è rientrata immediatamente in possesso del suo scooter. Pertanto all’atto di quanto accertato Dranca Marius, classe ’86 e Mandachi Catalin, classe ’84, sono stati tratti in arresto per furto aggravato in concorso e su disposizione del P.M. di turno D.ssa Bisello tradotti presso la casa circondariale di Ragusa. I servizi specificamente finalizzati alla prevenzione dei furti continueranno nei prossimi giorni. Si invitano sempre i cittadini a segnalare prontamente alla Polizia di Stato ogni movimento o soggetto che possa destare sospetto.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.