2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio a 5, C1: colpo a Mascalucia, Kamarina salvo con un turno d’anticipo

Scongiurati gli spareggi playout: +4 sulla quart'ultima Meriven

0 329

Con una splendida vittoria sul campo del Futsal Mascalucia, terza forza del campionato, il CS Kamarina si tira definitivamente fuori dai guai e conquista la salvezza matematica. La squadra di Salone ottiene la quarta vittoria di fila e lo fa con una prestazione di grande autorità: 4-8. Con questi tre punti il CS distanza di quattro punti il Meriven, attualmente la prima squadra coinvolta nella lotteria dei playout, e rende impossibile – a prescindere dai risultati dell’ultima giornata – un riaggancio. Il Kamarina addirittura risale la classifica fino al quinto posto, ma i 17 punti che la separano dalla seconda posizione del Leontinoi rendono vano qualunque sogno playoff.

E’ comunque un risultato ragguardevole per la società di Zocco, che nel corso di questa stagione ha attraversato alti e bassi non indifferenti. Fra tutti il cambio di panchina, che il 22 gennaio ha portato alle dimissioni di Peppe Marino (all’indomani del ko tecnico con la Peloritana) e al subentro di mister Salone, che a inizio anno aveva cominciato la sua nuova avventura nelle vesti di presidente. Con Salone al timone il Kamarina ha decisamente svoltato, nonostante la rinuncia a stagione in corso ad Andrea Giudice: con il “nuovo” allenatore la squadra ha messo insieme venti punti in dieci giornate (la media di 2.0 punti a partita) ed alcuni expolit come quello casalingo con la Garitta Acireale (7-0) e il risultato di ieri a Mascalucia. I ragazzi hanno sopperito per buona parte del campionato anche all’assenza del portiere Diquattro, rientrato da poco, per una frattura alla mano. La squadra ha fatto di necessità virtù e con la forza dei suoi juniores – che nel campionato di categoria si sono issati fino agli spareggi finali – ha conquistato un risultato per nulla banale.

Sabato prossimo, nel match casalingo contro il Leontinoi, la squadra avrà modo di salutare i suoi sostenitori, che quest’anno hanno sempre assiepato in gran numero le tribune del palazzetto Santa Rosalia, dando nella seconda parte di stagione un contributo non indifferente ai risultati di Alessandrà e soci.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.