biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Rubato un camion della frutta in via Gozzi: danni ammontano a 3 mila euro

All'interno frutta, bilance e registratore di cassa. Nessuna telecamera in zona

0 2.227

Nella notte il furto, all’alba l’amara sorpresa: il camion che ogni giorno espone frutta e verdura in via Caucana, di proprietà della Top Fruit, è stato rubato. I titolari questa mattina non l’hanno più ritrovato in via Gozzi, nel solito parcheggio adiacente al punto vendita. Il mezzo è stato sottratto nella notte da ignoti. E’ stata sporta regolare denuncia ai carabinieri. In zona non ci sono telecamere, per cui sarà molto difficile risalire agli autori del ladrocinio. All’interno del camion c’era un grosso di carico di frutta per affrontare la giornata di lavoro (“Non ancora la verdura, che avremmo ritirato stamattina” spiega il titolare Pietro Barone), due bilance Omega e un registratore di cassa. Danni stimati per 3 mila euro. E’ l’ennesimo episodio di microcriminalità che colpisce Santa Croce.

Già da questo pomeriggio però Top Fruit si rimetterà in moto: nel classico posteggio di via Caucana, infatti, verrà organizzata un’esposizione temporanea all’interno di due gazebo messi a disposizione da un collega commerciante. E’ un modo per tornare a lavoro, che non cancella però il torto subito e una preoccupazione costante che, ogni giorno, affligge commercianti e cittadini. Intanto sulla vicenda indagano i carabinieri: potrebbero essere analizzate le immagini delle telecamere situate sulla rotatoria della Despar, all’imbocco della SC 35 per Punta Secca. Ma non è detto che i filmati riescano ad agevolare la caccia ai responsabili e il recupero della refurtiva. Il camion, un vecchio modello, non possiede fra l’altro alcun rilevatore gps.

Su Facebook lo sfogo della sorella del titolare, Manuela: “Sicurezza significa sentirsi salvi, al sicuro e protetti… Ecco questo è quello che manca a Santa Croce Camerina. La mattina ci svegliamo per andare a lavorare e non trovi il mezzo che ti permette di guadagnare “il pane quotidiano” perché durante la notte qualcuno ha fatto il colpo… Ringrazio l’assessore Filippo Frasca per non farci sentire al sicuro”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.