2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio, Promozione: il Santa Croce vede l’Eccellenza, 1-0 sul Misterbianco

La squadra di Lucenti vince 1-0 con un gol di Di Rosa nel finale

0 803

Il Santa Croce batte la resistenza di un Misterbianco coriaceo e accarezza il sogno: la promozione in Eccellenza è distante una sola partita. La squadra di Lucenti, reduce da un campionato eccezionale, chiuso alle spalle di un imprendibile Marina di Ragusa, conferma il suo stato di forma e la propria superiorità agonistica anche nella finale playoff del girone D: il Misterbianco, che alla vigilia aveva un solo risultato a disposizione (cioè la vittoria), è costretto ad arrendersi dopo novanta minuti di battaglia autentica, in cui alla fine s’impone la squadra che merita. Non tanto nell’arco della singola partita, ma di una stagione che ha sancito il sorpasso dei biancazzurri a metà del girone di ritorno.

Lucenti, per il penultimo atto del campionato, schiera una squadra ultra-offensiva e lancia un messaggio ai rivali: non giochiamo per il pareggio. La presenza di Di Rosa e Consalvo sulle corsie, con Sammartino e Leone centrali offensivi, è un intento bellico che il Misterbianco non può ignorare. Gli ospiti, però, interpretano la gara con intelligenza e rimangono compatti, senza rischiare quasi mai nel corso del primo tempo. L’unica conclusione – potenziale occasione da gol – porta la firma di Di Rosa, che al 12’ svirgola il destro dai venti metri. Poi sagacia tattica, attenzione all’ennesima potenza e voglia di non scoprire il fianco fanno pendere la partita sui binari dell’equilibrio. Serve un episodio per sbloccarla e l’episodio arriva: Di Rosa si catapulta in area, ma la sua corsa viene interrotta dall’intervento improvvido di Giacone. E’ calcio di rigore. Leone si presenta sul dischetto ma calcia curiosamente a lato, ricacciando al pubblico l’urlo in gola. Al 29’ Leone prova a riscattarsi: palla tesa in mezzo, ma Consalvo arriva con una frazione di secondo di ritardo. Non succede più nulla fino all’intervallo e le squadre tornano nello spogliatoio sullo 0-0.

Nella ripresa il Misterbianco cambia faccia e dà seguito a un piano partita sulla carta impeccabile. Col baricentro più alto e la convinzione a mille, la squadra di Di Maria crea un bel po’ di grattacapi alla difesa biancazzurra, che per qualche minuto va in confusione. All’11′ Campo non trattiene una punizione da destra, Bonaccorsi si fionda sul pallone e mette in rete col braccio. L’arbitro se ne accorge, annulla il gol e lo ammonisce. Ne fa le spese anche il tecnico ospite Di Maria che viene allontanato per proteste. Cinque minuti dopo, con Bonaccorsi lanciato in campo aperto, risulta decisiva la manona di Campo, che evita guai peggiori ai compagni di reparto. Il Santa Croce balla e perde Fiore per infortunio: la manovra è scarna e i ragazzi di Lucenti non tirano mai in porta. Solo Di Rosa dal limite impensierisce Spina, che si salva in due tempi.

Al 38’, però, ecco il colpo di scena: Di Rosa – sempre lui, va in fuga e calcia dal vertice sinistro dell’area, il pallone si impenna per una deviazione e termina la sua corsa alle spalle del portiere. Il “Kennedy” può esplodere di gioia. E’ il gol del vantaggio e della qualificazione, cui il Misterbianco non riesce più a rimediare. Nel finale doppia espulsione per Palazzolo e Bonaccorsi, che si lamentano con l’arbitro per la pochezza del recupero. A tempo scaduto Consalvo conclude contro Spina una meravigliosa serpentina che avrebbe meritato miglior sorte. Il Santa Croce tornerà in campo per la finalissima contro la formazione messinese del Terme Vigliatore (1-0 sul Tirrenia).

IL TABELLINO
Santa Croce-Misterbianco 1-0
Marcatori: 38’ st Di Rosa
Santa Croce: Campo, Jatta, Marino, Nicotra, Alma, Ravalli, Di Rosa (45’ st Greco), Fiore (24’ st Giarrizzo), Sammartino, Leone, Consalvo. Allenatore: Lucenti
Misterbianco: Spina, Olivieri (47’ st Scuderi), Baudo, Basile, Giacone, Intelisano, Palazzolo, Scapellato, Bonaccorsi, Luca, Maisano (28′ st Romano). Allenatore: Di Maria
Arbitro: De Caro di Agrigento
Note. Ammoniti: Jatta, Marino, Sammartino (S), Basile, Giacone, Scapelato, Maisano (S). Espulsi: al 47′ st Palazzolo e Bonaccorsi (M)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.