2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Triathlon, Meridiana all’attacco: “Fallimento di sindaco e amministrazione”

Il Circolo Meridiana torna sugli episodi di domenica al TrinacriaHalf

0 1.013

“Non possiamo non rimarcare il totale fallimento della manifestazione a carattere nazionale “TrinacriaHalf Triathlon”, svoltasi domenica scorsa a Punta Secca e in una buona parte delle strade del territorio comunale, a causa di colpevoli vuoti nella gestione della sicurezza stradale nel territorio del Comune”. Lo spiega in una nota il Circolo Meridiana di Santa Croce Camerina, che punta il dito contro l’Amministrazione comunale, nonostante il sindaco Barone, con un video pubblicato su Facebook, abbia messo in chiaro come la regolamentazione del traffico sia avvenuta tramite apposita ordinanza.

“La gara – prosegue la nota di Meridiana – è stata sospesa dai giudici per via, si legge in una nota degli organizzatori, “dell’inciviltà di alcuni automobilisti che hanno invaso il percorso gara non rispettando la chiusura del traffico”. E’ vero, alcuni automobilisti sono incivili. Ma a chi toccava il compito di organizzare e regolare il traffico e pianificare la sicurezza del circuito e delle strade nelle quali si svolgeva la manifestazione? Non certo agli organizzatori che avevano chiesto all’amministrazione comunale proprio di predisporre la regolamentazione e il controllo del traffico. Deludenti, ancora una volta, questi nostri amministratori! Hanno fatto di tutto senza badare a spese per organizzare una kermesse per ricordare i sindaci delle passate amministrazioni, manifestazione peraltro scimmiottata e già vista nel passato e che oggi non interessa più nessuno, piuttosto che organizzare con particolare attenzione un evento già calendarizzato e con scadenza certa, di una caratura tale da poter dare lustro regionale, se non nazionale alla nostra città. L’amministrazione tutta, invece, ancora una volta, ha mostrato i suoi limiti, rivelandosi deludente soprattutto se consideriamo che ha istituito proprio un assessorato specifico per la sicurezza. Senza considerare le possibili ricadute negative di immagine al turismo locale. L’assessore al ramo, ci chiediamo, ha la sensibilità di capire il suo fallimento? Come intende porre rimedio ad una così grave deficienza del suo operato? Il signor Sindaco e tutta l’Amministrazione comunale ha contezza di quanto accaduto?”.

                                                       

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.