2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Nasce il GAL Terra Barocca: agevolazioni a favore di giovani e start-up

Fra i cinque comuni anche Santa Croce: progetti legati ad agricoltura e turismo

0 320

Il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha posto lunedì a Palermo la firma sulla nascita del GAL “Terra Barocca”. Modica il comune capofila insieme a Ragusa, Ispica, Scicli e Santa Croce Camerina. Il GAL sarà a disposizione di chi vorrà immettersi nel mondo del lavoro legato all’agricoltura e al turismo. Il decreto assessoriale fissa in 4 milioni 895 mila euro i fondi destinati al gruppo d’azione.

Saranno attivate misure agevolative a favore di giovani e imprese in fase di start up, come la sottomisura 6.2 del PSR Sicilia 2014/2020, con contributi in conto capitale (fondo perduto) fino al 100% dell’importo richiesto che non può superare i € 20.000,00. Con tale sottomisura si prevedono di finanziare non meno di 24 start up che si insedieranno nel territorio del Gal e precisamente nei territori del Comune di Modica, Ragusa, Scicli, Ispica e Santa Croce Camerina. “Grazie allo sforzo del mondo imprenditoriale di Modica, Ispica, Scicli, Santa Croce e di Ragusa e di un gruppo di lavoro formato da stimati professionisti siamo riusciti a fare nascere il GAL “Terra Barocca”. – spiega il sindaco di Modica Abbate -. Esso rappresenta un’incredibile opportunità per i giovani di potersi confrontare con il mondo del lavoro e di accedere ai fondi comunitari che sono sempre mancati in provincia. Nasceranno tante start up nei comparti dell’agricoltura e del turismo grazie ai 20 mila euro a fondo perduto messi a disposizione proprio dal GAL. Ma ci sarà anche l’opportunità di avere finanziamenti fino al 75% a fondo perduto per rinnovare o riconvertire aziende già esistenti per un importo di 100 mila euro. Già diverse zone della Sicilia hanno registrato un notevole sviluppo grazie agli altri GAL (penso per esempio a quello dell’Etna con i suoi vini). Abbiamo un’altra grande opportunità, quello di poter chiedere tutti i comuni insieme i finanziamenti per la creazione un brand comune per lo sviluppo turistico, un modo per fare rete e competere a livello internazionale. A breve apriranno gli uffici presso l’ex Convento del Carmine di Piazza Matteotti dove i nostri incaricati forniranno tutte le informazioni necessarie e raccoglieranno le istanze di partecipazione”.

Dopo l’apertura delle sedi di Ragusa e Modica e l’insediamento dell’Ufficio di Piano, inizierà la fase di animazione in tutto il territorio del Gal in cui la cittadinanza verrà messa a conoscenza dei bandi che con molta probabilità saranno pubblicati entro il mese di luglio, a brevissimo sarà pubblicato inoltre il bando per l’inserimento dei soggetti interessati a far parte della long list di fornitori e consulenti alla quale il Gal potrà attingere.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.