biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Nasce il GAL Terra Barocca: agevolazioni a favore di giovani e start-up

Fra i cinque comuni anche Santa Croce: progetti legati ad agricoltura e turismo

0 353

Il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha posto lunedì a Palermo la firma sulla nascita del GAL “Terra Barocca”. Modica il comune capofila insieme a Ragusa, Ispica, Scicli e Santa Croce Camerina. Il GAL sarà a disposizione di chi vorrà immettersi nel mondo del lavoro legato all’agricoltura e al turismo. Il decreto assessoriale fissa in 4 milioni 895 mila euro i fondi destinati al gruppo d’azione.

Saranno attivate misure agevolative a favore di giovani e imprese in fase di start up, come la sottomisura 6.2 del PSR Sicilia 2014/2020, con contributi in conto capitale (fondo perduto) fino al 100% dell’importo richiesto che non può superare i € 20.000,00. Con tale sottomisura si prevedono di finanziare non meno di 24 start up che si insedieranno nel territorio del Gal e precisamente nei territori del Comune di Modica, Ragusa, Scicli, Ispica e Santa Croce Camerina. “Grazie allo sforzo del mondo imprenditoriale di Modica, Ispica, Scicli, Santa Croce e di Ragusa e di un gruppo di lavoro formato da stimati professionisti siamo riusciti a fare nascere il GAL “Terra Barocca”. – spiega il sindaco di Modica Abbate -. Esso rappresenta un’incredibile opportunità per i giovani di potersi confrontare con il mondo del lavoro e di accedere ai fondi comunitari che sono sempre mancati in provincia. Nasceranno tante start up nei comparti dell’agricoltura e del turismo grazie ai 20 mila euro a fondo perduto messi a disposizione proprio dal GAL. Ma ci sarà anche l’opportunità di avere finanziamenti fino al 75% a fondo perduto per rinnovare o riconvertire aziende già esistenti per un importo di 100 mila euro. Già diverse zone della Sicilia hanno registrato un notevole sviluppo grazie agli altri GAL (penso per esempio a quello dell’Etna con i suoi vini). Abbiamo un’altra grande opportunità, quello di poter chiedere tutti i comuni insieme i finanziamenti per la creazione un brand comune per lo sviluppo turistico, un modo per fare rete e competere a livello internazionale. A breve apriranno gli uffici presso l’ex Convento del Carmine di Piazza Matteotti dove i nostri incaricati forniranno tutte le informazioni necessarie e raccoglieranno le istanze di partecipazione”.

Dopo l’apertura delle sedi di Ragusa e Modica e l’insediamento dell’Ufficio di Piano, inizierà la fase di animazione in tutto il territorio del Gal in cui la cittadinanza verrà messa a conoscenza dei bandi che con molta probabilità saranno pubblicati entro il mese di luglio, a brevissimo sarà pubblicato inoltre il bando per l’inserimento dei soggetti interessati a far parte della long list di fornitori e consulenti alla quale il Gal potrà attingere.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.