2184x268micieli
Il Delfino
onoranzescillieri
attualmobili1350

Incremona, domenica da eroe: primo a Vittoria nella Gran Fondo di ciclismo

Il santacrocese si è aggiudicato la categoria medio fondo di 80 km

0 1.898

Ha tagliato il traguardo a braccia alzate, quasi incredulo. Salvatore Incremona, ciclista amatore di Santa Croce, si è aggiudicato la seconda “Gran Fondo Città di Vittoria”, nella categoria Medio fondo. Ottanta chilometri chiusi sotto le due ore a una media di 40 km/h. Ha fatto il vuoto a una decina di chilometri dall’arrivo, quando sulla discesa che portava dal Castello di Donnafugata al centro Seia, sulla provinciale per Comiso, si è sbarazzato del compagno di fuga. “Non è facile percorrere da solo un tratto di strada così lungo – ha confidato Salvatore a Santa Croce Web – Devo ringraziare tutti quelli del mio team, che prima della partenza mi avevano dato consigli preziosi, e tutti gli amici che mi hanno supportato lungo il tragitto, non facendomi mai mancare le motivazioni. Sono sincero, non mi aspettavo questo risultato. Ho cominciato a gareggiare quest’anno”.

Da tre anni Incremona si allena in bici, ma da poco più di un anno il ciclismo è diventato la sua unica “preoccupazione” sportiva. Si è lasciato alle spalle oltre duecento avversari. La “Gran Fondo Città di Vittoria” fa parte del Grand Tour Sicilia 2018, il 22° campionato Gran Fondo su Strada. Incremona ha partecipato già ad alcune gare: “Ma non sono un frequentatore assiduo di queste competizioni – spiega – per questo il risultato di domenica mi sorprende”. La gara, che si è snodata lungo 80 km per tutta la provincia iblea, è passata anche per circonvallazione di Santa Croce Camerina, che è rimasta chiusa al traffico durante l’attraversamento dei ciclisti. Un percorso per nulla banale, fatto di strappi e discese impegnative. In cui la gamba e la concentrazione contavano quasi allo stesso modo. Alla fine si è preso la vittoria, ha esultato e regalato una grossa soddisfazione agli amici. Che alla fine lo seguiranno sempre. Più che per le vittorie, a causa di una passione contagiosa.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.