2184x268micieli
onoranzescillieri
biancadinavarra
attualmobili1350

Raccolta dei rifiuti, piccola rivoluzione: stop ai cassonetti, più “porta a porta”

L'annuncio del sindaco Giovanni Barone su Facebook

0 1.605

Cambia il sistema di raccolta dei rifiuti: è stato il sindaco Giovanni Barone, attraverso un post pubblicato su Facebook, ad annunciare questa piccola rivoluzione che scatterà nei prossimi giorni e riguarderà tutto il territorio di Santa Croce Camerina, borgate incluse. Fra le novità più rilevanti vanno annoverate la sparizione dei cassonetti per l’indifferenziata e l’avvio della raccolta della differenziata porta a porta anche a Punta Braccetto e nelle periferie, così come avviene da tempo nel centro urbano. A Punta Secca e nelle altre borgate, invece, verranno installati i cassonetti esclusivamente per la differenziata all’interno di isole ecologiche e distribuiti i sacchetti per l’umido. Ci saranno controlli stringenti e, ai contravventori, potrebbero essere applicate delle multe salate.

E’ l’inizio di un percorso che porterà, dopo l’espletamento della gara d’appalto, all’affidamento del servizio su base settennale. L’obiettivo a breve termine dell’Amministrazione, come dichiarato da mesi, è cercare di riportare la differenziata al 35% rispetto all’attuale 13%, un dato che stona troppo in materia di prevenzione ambientale e pubblico decoro. Nei prossimi giorni i cittadini verranno messi al corrente di tutte le novità. Nel frattempo, come spiega il sindaco, è ripresa la manutenzione ordinaria di tutte le vie del paese, che segue la scerbatura delle frazioni di Caucana e Casuzze. Ecco il post completo del sindaco Giovanni Barone.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.