biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Sicurezza, vigili del fuoco e… Giavatto: le interrogazioni del prossimo Consiglio

Provengono da Chiara Zago e dal gruppo Liberi di Scegliere

0 734

La data non c’è ancora, ma si annuncia un Consiglio comunale parecchio impegnativo. I gruppi d’opposizione, attraverso Luca Agnello (Liberi di Scegliere) e Chiara Zago (Diventerà Bellissima), hanno fatto pervenire alla presidenza del Consiglio numerose interrogazioni rivolte all’Amministrazione.

Zago, oltre a chiedere chiarimenti su quanto avvenuto in occasione del Trinacria Half Triathlon, sollecita l’assessore alla Sicurezza Filippo Frasca a fornire qualche aggiornamento in seguito ai recenti episodi di criminalità, fra i quali la “spaccata” al supermercato Despar Carratello: “Visto l’incontro tenutosi in data 19/01/2018 sul tema sicurezza, a seguito di richiesta della sottoscritta Consigliera comunale, con l’Assessore Filippo Frasca; visto che durante tale incontro la sottoscritta ha presentato all’Amministrazione Comunale un documento con delle proposte in materia di sicurezza” vorrei sapere “quali sono le proposte del documento presentato dalla sottoscritta in data 19/01/2019 che l’A.C. intende accogliere e realizzare; quali sono le iniziative già programmate dall’A.C., di quelle elencate dall’Assessore Frasca, e in che fase di attuazione sono tali iniziative (Convenzione con istituto di vigilanza privata, Patto per la Sicurezza e fondi comunali da destinare, Installazione tutor, ecc…).

Il gruppo Liberi di Scegliere, invece, insiste sui locali destinati ai Vigili del Fuoco – servizio ormai sparito – che richiedono un esoso canone d’affitto all’ente Comune:  “Il Gruppo vuole sapere quali azioni ha posto in essere l’Amministrazione per garantire il servizio secondo quanto dichiarato dal Sindaco il 16 luglio 2017 (“Bisogna mantenere i modi e le risorse per mantenere un presidio fisso per tutto l’anno”, ndr) e, in caso di impossibilità dell’ apertura della postazione, se l’ Amministrazione si è attivata per la rescissione del contratto d’ affitto di un locale, in questo caso, inutilizzato”. I consiglieri Agnello, Gambino e Schembari, inoltre, sollecitano l’Amministrazione sul tema della raccolta differenziata, sul quale, negli ultimi giorni, il sindaco ha illustrato alcune novità: “Viste le precedenti dichiarazioni del Sindaco in cui affermava che entro il mese di maggio la percentuale di raccolta differenziata sarebbe arrivata al 35 %, il Gruppo consiliare Liberi di Scegliere chiede di sapere: la percentuale di raccolta differenziata alla data odierna; quali azioni ha intrapreso l’Amministrazione per arrivare a tale percentuale”.

Non manca, dulcis in fundo, un chiarimento politico. Dopo aver passato al setaccio le dichiarazioni del vicesindaco Giavatto in merito all’organizzazione del Triathlon, all’esposizione in piazza di un cartellone sulla Mediale e all’apertura del Museo – in cui spesso viene utilizzato un linguaggio colorito – Liberi di Scegliere chiede al sindaco Barone di “sapere se condivide sia la forma che la sostanza di quanto dichiarato dal suo Vicesindaco e in caso di risposta negativa, quali azioni intende porre in essere per garantire la tutela dell’immagine delle Istituzioni che rappresentano l’intera comunità camarinense”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.