2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Restyling alla caserma dei Carabinieri: arrivano 400 mila euro dalla Regione

Ad annunciarlo è il deputato regionale Orazio Ragusa

0 868

Un’altra opera particolarmente attesa. Anche per le ricadute indirette che la stessa avrà sul fronte della sicurezza. Ancora un decreto di finanziamento dall’assessorato regionale delle Infrastrutture di cui stavolta beneficerà il Comune di Santa Croce Camerina. A darne notizia è l’on. Orazio Ragusa che fa riferimento all’erogazione della somma di 400.000 euro per la manutenzione straordinaria e l’adeguamento alle norme dell’immobile adibito a caserma dei carabinieri situato in piazza G.B. Celestri, nel centro storico.

“Un altro intervento particolarmente atteso – chiarisce il deputato regionale – per quanto riguarda il patrimonio delle opere ritenute di valenza pubblica e, in questo caso, presidi di legalità. Un intervento che era stato sollecitato più volte e che, adesso, potrà finalmente trovare attuazione. Sono stato tra l’altro molto soddisfatto di avere potuto comunicare questa bella notizia al sindaco di Santa Croce, Giovanni Barone, a cui ci lega reciproca stima e una profonda amicizia. Era una risposta che occorreva dare e rispetto alla quale, visto che si è concretizzata, è indispensabile sottolineare l’impegno profuso dall’assessore Marco Falcone, che ha dimostrato di essere molto vicino alle nostre richieste, oltre che naturalmente del governatore Nello Musumeci il quale si sente attirato dal nostro territorio e fa il possibile per cercare di destinare fondi che possano garantire delle risposte assolutamente operative come in questo caso. Era necessario che tale situazione potesse arrivare al dunque e il fatto che si potrà contare su una caserma dei carabinieri più funzionale e al passo con i tempi ha un suo preciso significato”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.