biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Agnello ne ha per tutti: “Sindaco e presidente non conoscono regolamento”

"Api? Solo un tentativo di ottenere poltrone più prestigiose"

0 594

A qualche giorno dalla seduta del Consiglio comunale e dalle successive esternazioni del sindaco Giovanni Barone e del presidente del Consiglio Piero Mandarà a Santa Croce Web, è arrivata la replica del capogruppo di “Liberi di Scegliere” Luca Agnello: “Quello di Api – spiega Agnello nel suo video – era un tentativo ulteriore di spartirsi le poltrone e ottenerne qualcuna di più prestigiosa, tanto che di fronte alla nostra mozione si sono rimangiati tutti e hanno deciso di rifiutare l’azzeramento”. Il consigliere di minoranza ne ha (soprattutto) per il sindaco Barone e per il presidente Mandarà, rei di non conoscere il regolamento del Consiglio comunale: “E non accettiamo il fatto che un sindaco in aula si permetta di alzare i torni”. Sul mancato voto per la commissione sugli abusi edilizi, Agnello si difende: “Non siamo fuggiti. Ci sembra uno strumento per allungare il brodo. Io e la consigliera Zago siamo stati inseriti in questo organo senza il nostro consenso”. Sulla base delle ultime evoluzioni, i consiglieri di Liberi di Scegliere hanno deciso di non trascorrere il 2 giugno alle celebrazioni organizzate dal Comune (“Sono soltanto una passerella”), ma fra la gente. GUARDA IL VIDEO INTEGRALE

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.