2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

La raccolta differenziata è il futuro: domenica incontro in piazza coi cittadini

Alle 19 il primo di due appuntamenti pubblici. Cosa cambia nel conferimento

0 1.151

Una vera e propria campagna d’informazione per spingere la città di Santa Croce verso la raccolta differenziata dei rifiuti. Domenica 10 giugno alle 19, in piazza Vittorio Emanuele II, il primo di due incontri pubblici per informare la cittadinanza sulle ultime misure previste dall’Amministrazione comunale e della ditta Ecoseib, che si occupa della raccolta e dello smaltimento. Il secondo appuntamento, invece, è in programma il 13 giugno in biblioteca comunale. Nelle giornate del 14 e 15 giugno, presso l’ex caserma dei Vigili del Fuoco di contrada Canestanco, verranno distribuiti il calendario ecologico e il kit dei rifiuti. Destinatarie di questo momento solo le utenze extra-domestiche.

Fra le grandi novità introdotte, c’è la cosiddetta raccolta “porta a porta” in periferia e nelle borgate di Punta Braccetto, Cannitello e Torre di Mezzo. Nel resto della fascia costiera saranno rimossi i cassonetti per i rifiuti solidi urbani: dovrà essere cura dei cittadini depositare l’umido, preventivamente differenziato, presso i cassonetti e i bidoni carrellati posizionati nelle strade e nelle aree pubbliche, e ovviamente suddivisi per categoria. Sfalci di potatura e residui vegetali potranno essere conferiti solo presso il deposito comunale di Contrada Pezza, così come gli ingombranti o altre categorie di rifiuti (RAEE, abiti usati, olii vegetali esausti, pile, medicinali scaduti e bombolette spray). 

“Nei prossimi tre mesi ci giochiamo il futuro del nostro territorio – spiega il sindaco Giovanni Barone -. I rifiuti devono essere smaltiti in ambito provinciale. Le discariche, ove si abbancavano rifiuti raccolti alla rinfusa, non esisteranno più. In parole povere o si raccoglie differenziato o si portano i rifiuti all’estero! Come potete capire la raccolta differenziata non è un optional ma un obbligo, un investimento per il futuro prossimo”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.