2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Blackout, ora vi conoscono anche a Fiuggi: successo per la pop band

I cinque ragazzi ragusani ospiti del concorso "Je sò pazzo"

0 953

Un grande successo, non solo da parte del pubblico ma anche per gli addetti ai lavori la partecipazione dei Blackout Pop Band a Fiuggi, al concorso “Je sò pazzo” dedicato a Pino Daniele. La giovanissima band ragusana infatti è stata chiamata a fare da ospite speciale alla manifestazione e non ha mancato di riscuotere un’ottima affermazione, riscuotendo diversi apprezzamenti tra la giuria. Un’esperienza indimenticabile e che ha segnato un’altra tappa importante nella pur giovane ma significativa storia della band, formata dai 5 elementi tra i 10 e i 14 anni e che a Fiuggi ha portato la famosissima “Dubbi non ho” del cantautore napoletano, dimostrando già un’ottima padronanza tecnica degli strumenti, pulizia e soprattutto affiatamento ma anche “Se vuoi”, la canzone di Nico Arezzo vincitrice del Festival Show 2017.

Ad accompagnare i Blackout in questa splendida avventura sono state le ballerine Roberta Cantone, Arianna Roberti, Giulia Zingaro e Martina Bellio. Un percorso che sta nascendo dunque sotto i migliori auspici e che è soltanto all’inizio. La band, tra l’altro, si può avvalere della collaborazione di un musicista del calibro di Peppe Arezzo e del maestro Danilo Ferro che stanno seguendo passo passo i progressi del gruppo. La band è composta da Giuseppe Girlando, 13 anni, al basso; Marco Cannata, 10 anni, alla tastiera; Francesco Rosa, 12 anni, alla batteria; Sergio Cannata, 14 anni, alla chitarra elettrica; Damiano Di Mauro, 12 anni, chitarra e voce. Il prossimo appuntamento è in programma il 6 luglio a Ispica quando i giovanissimi ragazzi di Ragusa saranno insieme alle Friend per uno spettacolo che si annuncia sin da ora entusiasmante.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.