biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Il parco di Kaukana scopre il dialetto siciliano con “Biblioteca all’aperto”

Presenti gli editori e gli autori di tre volumi

0 181

Lunedì 30 luglio si è tenuto il secondo incontro di “Biblioteca all’aperto”, l’iniziativa culturale realizzata da Antonella Galuppi e Giulia Santodonato, col patrocinio del Comune di Santa Croce Camerina. L’argomento trattato è stato la lingua siciliana che è stata presa in considerazione sia sotto forma di poesia che di prosa, con un passaggio verso la ricerca linguistica e culturale per far rivivere le tradizioni del popolo siciliano. Ospiti sono stati tre editori con i rispettivi autori: Alina Catrinoiu, editore di Le Fate di Ragusa, insieme al poeta Pippo Di Noto; Sonia Baglieri, editrice di Vittoria, con Salvatore Bucchieri; Armando Siciliano, editore di Messina, con Lidia Ferrigno. L’assessore Giulia Santodonato ha introdotto e concluso l’evento, la giornalista Antonella Galuppi ha interagito con gli ospiti presenti e con il pubblico che, molto attento, ha seguito sia le spiegazioni degli autori ed editori, sia la lettura di brani tratti dalle opere pubblicate. Uno sguardo sulla lingua siciliana a tutto tondo come riscoperta di valori che devono essere trasmessi alle nuove generazioni e rappresentare percorsi di studio e ricerca di una Sicilia ricca di contaminazioni culturali che ne hanno forgiato il carattere e l’hanno resa ancora più aperta e multietnica. Il 21 agosto ci sarà il terzo appuntamento di “Biblioteca all’aperto”, alle 21:30, sempre presso il Parco Archeologico di Kaucana, questa volta con argomento il noir con racconti, romanzi psicologici e thriller d’autore.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.