2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Baratto amministrativo, fino al 20 settembre è possibile presentare domanda

Chi fatica a pagare le imposte può "lavorare" per il Comune

0 1.032

Il Baratto Amministrativo diventa realtà a Santa Croce Camerina. Dopo la delibera di giunta e la successiva approvazione del regolamento da parte del Consiglio comunale, adesso questo strumento può essere applicato. E’ consultabile da oggi sul sito del comune di Santa Croce Camerina l’avviso pubblico per cui entro e non oltre la data del 20 settembre 2018, i cittadini santacrocesi potranno presentare domanda di adesione.

“Il Baratto amministrativo – ha spiegato il sindaco Giovanni Barone è una forma di collaborazione sussidiaria fra cittadini e amministrazione comunale, per la cura, il recupero e il miglioramento dei beni comuni urbani; si tratta di uno strumento di politica sociale a favore di cittadini o associazioni che si trovano in situazioni di disagio economico e che consente a questi soggetti di prestare la propria collaborazione in forma assolutamente volontaria in cambio di riduzioni e/o esenzioni di tributi comunali per un periodo limitato e definito”. “Il baratto – ha aggiunto il Presidente del Consiglio comunale con delega alle Politiche sociali, Piero Mandarà – darà un’opportunità in più per andare incontro alle esigenze e alle difficoltà di tanti nel pagamento delle imposte comunali attraverso una controprestazione. Si tratta di una misura di cittadinanza attiva che si unisce agli altri provvedimenti a favore delle fasce sociali più vulnerabili alla crisi. Un aiuto concreto che stiamo adottando per dare un supporto importante ai cittadini santacrocesi”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.