biancadinavarra
2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Al posto di Frasca una donna: la favorita è Maria Patrizia Mandarà

Avvocato civilista, al primo incarico in politica

0 1.703

Tira aria nuova al comune di Santa Croce. Dopo la revoca dell’incarico a Filippo Frasca, è pronta la nomina del suo successore. In realtà si tratta di una donna: la 39enne Maria Patrizia Mandarà. Il suo nome verrà proposto in giornata dai consiglieri Cappello e Candiano al sindaco Giovanni Barone. Professione avvocato, la Mandarà entrerebbe in giunta in rappresentanza del gruppo “misto” che si è costituito il 29 agosto scorso e che, al di là delle nomenclature, tornerebbe protagonista in seno alla maggioranza di governo. Maria Patrizia Mandarà, nata a Ragusa il 24/08/1979, svolge la sua professione a Santa Croce Camerina e si occupa prevalentemente di attività giudiziaria ed extragiudiziaria nel settore civile. Tra i suoi incarichi quello di docente nei corsi di formazione in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro. Questo, per lei, rappresenterebbe il primo incarico politico in assoluto. Sarebbe la seconda donna in giunta, dopo Giulia Santodonato. Resta da capire, tuttavia, se le deleghe lasciate scoperte da Frasca – tra cui quella alla Sicurezza (per cui nei mesi scorsi non sono mancate le polemiche) e allo Sviluppo Economico – rimarranno al nuovo assessore o redistribuite dal sindaco.

L’avvicendamento, finora, è stato commentato su Facebook solo dal consigliere d’opposizione Luca Agnello: “Secondo assessore mandato a casa in appena 15 mesi” ha scritto il capogruppo di Liberi di Scegliere.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.