2184x268micieli
onoranzescillieri
biancadinavarra
attualmobili1350

Calcio, il Santa Croce riceve l’Atletico Catania: assente Leone, torna Alma

Il co-presidente Micieli: "Paghiamo lo scotto del nuovo campionato"

0 226

Il Santa Croce prova a rialzarsi dalla brutta batosta di domenica scorsa per riprendere la lunga strada che porta verso la salvezza. L’occasione per l’undici allenato da mister Gaetano Lucenti è rappresentato dalla gara interna di sabato pomeriggio contro l’Atletico Catania. I catanesi dopo lo stop interno alla prima giornata di campionato contro lo Scordia, sembrano essersi ripresi, inanellando due buoni risultati contro il Milazzo e lo Jonica. Proprio contro quest’ultimi, domenica scorsa, gli etnei una vittoria roboante. Sull’altra sponda mister Lucenti sarà privo del suo bomber Ciccio Leone (appiedato da un turno di squalifica), ma avrà nuovamente a disposizione capitan Andrea Alma, Tony Scerra (domenica assente per un virus intestinale) e il giovane Pietro Tomaino. Il trainer camarinense, in settimana, ha parlato a lungo con i suoi uomini e da loro pretende un chiaro segnale di ripresa, per far capire che la sconfitta di domenica scorsa è stata solo il frutto di una giornata storta.

Uno sprono importante è arrivato anche dai vertici societari che sperano in una prova positiva della squadra. “Stiamo pagando a caro prezzo lo scotto dell’ambientamento al nuovo campionato – dice Giuseppe Micieli – Dobbiamo lasciarci alle spalle il passato e calarci nel presente che ci vede come matricola in un campionato dai valori tecnici molto più superiori dei campionati giocati in precedenza. I nostri obiettivi sono cambiati e il nostro obiettivo è quello di raggiungere presto la salvezza, cercando di evitare i playout. Per far ciò dovremo avere una mentalità da squadra operaia che, oltre al bel gioco deve pensare soprattutto a non prenderle e a conquistare quanti più punti possibile. Contro l’Atletico Catania voglio vedere un Santa Croce combattivo e assetato di punti, voglio vedere undici giocatori correre per novanta minuti alla ricerca di una vittoria scaccia crisi e mi auguro che lo stadio si riempia di tifosi che incitino la squadra e la spingano verso la vittoria”.

La gara si giocherà domani allo stadio “J.F. Kennedy” e avrà inizio alle ore 15.30. A dirigere sarà il signor Giovanni Martorana di Enna che sarà assistito dai signori Francesco Conti di Enna e Salvatore Runza di Siracusa.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.