2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

La Protezione Civile doma gli incendi: 76 interventi nel periodo “a rischio”

I volontari hanno svolto 450 ore di servizio e percorso 7 mila chilometri

0 425

A conclusione dell’attività di Prevenzione Incendi – stagione 2018, il sindaco Dr. Giovanni Barone, autorità comunale di Protezione Civile, che ha voluto riproporre, insieme a tutta l’Amministrazione comunale, l’istituzione del servizio di prevenzione e contrasto agli incendi, con impiego del gruppo comunale di Protezione Civile, rende noti i dati riguardanti l’attività. Nel periodo di maggiore rischio incendi, le 26 unità, appositamente destinate alle attività di prevenzione e contrasto agli incendi, hanno svolto n° 76 turni di presidio dinamico e spegnimento, operando con n° 2 mezzi antincendio, di cui uno fornito in comodato d’uso dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile.

Le Squadre operanti durante lo svolgimento di specifici servizi, hanno effettuato ben 37 interventi antincendio, svolto 450 ore di servizi, percorso 7.000 Km ed operando 9 interventi di incolumità pubblica. L’opera delle Squadre antincendio non si è solo limitata al territorio comunale di competenza, ma all’intero territorio provinciale a seguito di specifiche attivazioni disposte dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile. Sono stati effettuati diversi interventi dalla Valle dell’Acate fino a Marina di Marza (Ispica).

Alla ribalta delle cronache nazionali l’impiego delle squadre operative, in occasione degli incendi che si sono sviluppati nel mese di giugno al confine tra i territori di Ragusa e Vittoria a ridosso di un noto villaggio turistico e alla periferia del centro abitato di Scoglitti, ricevendo il plauso per l’ottima attività svolta dalle Autorità Provinciali di Protezione Civile (Prefettura e DRPC). Un plauso ed un encomio va a questi volontari per i servizi resi alla comunità camarinense oltre che provinciale.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.