2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Calcio, Eccellenza: Santa Croce formato extralusso, stoppato il Camaro (2-2)

I gol di Gravina e Leone permettono ai biancazzurri di strappare un pari di prestigio

0 512

Il Santa Croce spaventa la capolista Camaro, imponendogli il pareggio fra le mura amiche del “Despar Stadium”. La squadra di Lucenti dopo la sosta forzata dalla giornata di riposo, ha fatto vedere di essere una squadra tosta da non sottovalutare. Se ne sono accorti i ragazzi del Camaro che, nonostante il maggior possesso palla, non hanno mai impegnato severamente il giovane portierino Andrea Vindigni. Anzi hanno subito nel primo tempo la rete del vantaggio biancazzurro, al termine di una bellissima azione propiziata da Leandro Di Rosa che serviva una bella palla all’accorrente Angelo Gravina che con un tocco d’esterno superava il portiere locale. Il Camaro accelerava il gioco, ma erano solo azioni che terminavano fuori dallo specchio della porta, senza mai impegnare Vindigni. Il Santa Croce provava a chiudere la gara con un tiro di sinistro di Leone, ma era bravo il portiere locale a parare in due tempi, così a fine primo tempo arrivava il pareggio, con un rigore assai dubbio che Mondello trasformava. Nella ripresa la gara si metteva sui binari dell’equilibrio che era spezzato dal rigore assegnato ai locali per un fallo evidente di Jatta. Con i locali in vantaggio per 2-1 (gol di Assenzio) i biancazzurri non demordevano e con l’ingresso di Scerra la manovra diveniva più offensiva e diretta. Così il Santa Croce si vedeva annullare una rete di Scerra per un sospetto offside e al 42’ conquistava un rigore per un fallo su Di Rosa che Leone trasformava in rete.

Negli spogliatoi mister Lucenti era soddisfatto della prova dei suoi uomini. “Anche oggi i ragazzi hanno interpretato bene la partita. – dice mister Gaetano Lucenti – Onestamente mi aspettavo questo tipo di prestazione da parte loro e sono stati bravi a chiudere tutti gli spazi e a non perdersi d’animo nei momenti difficili. Hanno dimostrato ancora una volta che stanno crescendo sotto l’aspetto caratteriale, ma sotto questo punto di vista non avevo dubbi. Sotto l’aspetto fisico ho visto una squadra in salute che ha tenuto bene il campo e grazie a questo eravamo riusciti a compiere una mezza impresa passando in vantaggio nel primo tempo. Poi, verso la fine della prima frazione, abbiamo subito un rigore molto “strano” che poteva tagliarci le gambe, ma, ad inizio ripresa siamo rientrati in campo con il piglio giusto ed è stato un peccato che su una ripartenza loro abbiamo preso il secondo rigore che avrebbe potuto farci mollare dal punto di vista mentale. Invece,- continua Lucenti – i ragazzi hanno serrato i ranghi, si sono sistemati bene in campo e hanno riiniziato a giocare come sanno con lo scopo di riportare il punteggio in parità. Ci siamo riusciti a pochi minuti dalla fine della partita e questo è molto importante perché la squadra sta cominciando a credere nei propri mezzi”.

IL TABELLINO
Camaro-Santa Croce 2-2
Marcatori:
19′ Gravina (S), 41′ rig. Mondello (C), 24′ st Assenzio (C), 42′ st rig. Leone (S)
Camaro: Mannino, Falcone (43′ st Ginagò), Mondello, Morabito, Cammaroto, Pantano (34′ st Costa), Paludetti (34′ st Munafò), Arena, D’Amico (21′ st Spoto), Assenzio, Petrullo. A disposizione. Sanneh, Kah, De Marco Giu., De Marco Gio., Calogero. Allenatore: Lucà
Santa Croce: Vindigni, Jatta, Ascia, Evola, Alma, Ravalli, Di Rosa, Fiore, Sammartino (10′ st Scerra), Leone (44′ st Occhipinti), Gravina (34′ st Tomaino). A disposizione: Incardona, Baki, Silva, Nicosia, Hydara, Di Stefano. Allenatore: Lucenti
Arbitro: Bonci di Pesaro
Note. Ammoniti: Mongello (C), Jatta, Ravalli, Di Rosa, Scerra (S)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.