2184x268micieli
onoranzescillieri
attualmobili1350

Joseph Micieli non stecca e piazza il poker a “La prova del cuoco” su Rai 1

Altro successo per lo chef di Punta Secca nella trasmissione di Elisa Isoardi

0 767

Ieri a La Prova del Cuoco, condotta da Elisa Isoardi e in onda su Rai Uno, lo chef di Punta Secca, Joseph Micieli, vestendo i colori della squadra del “Peperone Verde”, ha proposto, in base agli ingredienti che ha trovato sotto la cloche “Dentro al recinto”, due ricette semplici ma arricchite da quel tocco di creatività e che ha fatto la differenza.

Di fronte alla giuria qualificata composta da Adriano Baldassarre, Riccardo Signoretti e Francesca Romana Mezzadri, lo chef, con l’aiuto del concorrente Pier Giorgio Ronchi, ha cucinato come antipasto delle frittelle di spinaci con acciughine con tagliatelle di carota viola al cajun; per secondo polpette di tacchino con cuore di provolone e salsa di mele speziata.

L’uso sapiente delle spezie, il loro perfetto dosaggio e il bilanciamento con gli altri ingredienti sono stati gli elementi che hanno permesso a Joseph Micieli di portare a casa la quarta vittoria consecutiva a La Prova del Cuoco, ottenendo 2 preferenze di voto su 3.

Hanno espresso il voto a suo favore sia Signoretti, molto colpito dalle tagliatelle di carota viola, sia la Mezzadri che si è complimentata con lo chef di Punta Secca per l’uso intelligente dei fondi di cottura e per la speziatura della salsa di mele che ha conferito un sapore caratterizzante al piatto.

“Il profumo della mela, – ha spiegato lo chef di Punta Secca alla Isoardi – che conserva la sua acidità, incontra le spezie che infondono a questa preparazione rotondità e freschezza”. Ancora una volta Joseph Micieli è riuscito a conquistare la giuria e il pubblico con una cucina autentica che esalta la materia prima facendola diventare protagonista indiscussa di ogni preparazione. Non rimane che attendere la prossima puntata e le nuove ricette che porteranno la firma del cuoco di Punta Secca, in provincia di Ragusa.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.