Calcio, Eccellenza: il Santa Croce sbanca Santa Teresa di Riva, Fiore superstar

Vittoria per 3-0 in trasferta sulla Jonica. L'altro gol è di Di Rosa

164

Era stata la prima vittoria del Santa Croce nel campionato d’Eccellenza. Adesso la storia si ripete. La Jonica porta bene alla squadra di Lucenti, che dimentica un periodo in chiaroscuro (culminato nell’1-3 casalingo contro il Palazzolo) ed espugna Santa Teresa di Riva, tornando finalmente al successo e muovendo la classifica. Decidono un gol di Di Rosa e una doppietta di Fiore. La formazione biancazzurra riesce a sopperire alle assenze (pesanti) di Evola e Jatta, schierando Morales terzino destro e Iapichino, in coppia con Tomaino, davanti alla difesa. Il primo tempo è tutto di marca biancazzurra: al 10’ Di Rosa colpisce su calcio di punizione, complice un “velo” di Ravalli e un pasticcio del portiere. La reazione della Jonica è quasi nulla, così il Santa Croce raddoppia poco prima della mezz’ora: Leone, al rientro dopo la squalifica, batte un calcio di punizione, Fiore colpisce di testa e sigla il raddoppio. Al 45’, prima dello scadere del tempo, il Santa Croce orchestra bene in fase offensiva, e il suggerimento di Nassi è preciso per Fiore che, di piede, realizza la prima doppietta stagionale. La ripresa passa quasi inosservata, se non fosse per la bella parata di Cavone sull’inserimento di Candia.

IL TABELLINO
Jonica-Santa Croce 0-3
Marcatori: 10′ Di Rosa, 29′ e 45′ Fiore
Jonica: Vittorio, Loria, Manuli, Herasymenko, Martines (42’ st Smiroldo), Gazzè (1’ st Puglisi), Gaeta, Ferraro, Dadone, Cardia, Savoca (22’ st Saglimbene). Allenatore: Moschella.
Santa Croce: Cavone, Morales (26’ st Gravina), Ravalli, Iapichino, Alma, Ascia, Di Rosa, Fiore, Nassi, Leone (35′ st Scerra), Tomaino (42’ st Indigeno). Allenatore: Lucenti
Arbitro: Saccà di Messina.
Note. Espulso il tecnico dei locali Moschella al 20’ st. Ammoniti: Martines, Cardia, Loria, Herasimenko (J); Iapichino, Leone, Ascia, Gravina (S).

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.