Sabato l’Avis si ritrova in assemblea, tra bilanci da approvare e buoni propositi

Nei locali del centro Terza Primavera in prima convocazione alle 16

208

Si svolgerà sabato 9 febbraio alle 16 in prima convocazione e alle 17 in seconda convocazione l’Assemblea Ordinaria prima e Straordinaria dei soci dell’Avis Comunale di Santa Croce Camerina. L’adunanza avisina è stata convocata anche per approvare gli adeguamenti che arrivano dalla Riforma del Terzo Settore legge 117 del 2017. Il nuovo Statuto, già approvato in sede nazionale nello scorso mese di gennaio, modifica di fatto alcuni articoli e porta l’associazione che raggruppa i donatori volontari del sangue all’interno delle OdV (organizzazione di volontariato).

Quest’anno l’assemblea è il momento in cui ci si confronterà sull’andamento annuale e si terrà presso i locali della Terza Primavera. I soci volontari del sangue iscritti alla sezione comunale locale saranno chiamati ad approvare il bilancio consuntivo dello scorso anno e quello preventivo 2019. Il presidente degli avisini Guglielmo Pagano nella sua relazione illustrerà l’andamento delle raccolte di sangue e plasma dello scorso anno e le iniziative svolte nel 2018. Inoltre l’obiettivo di quest’anno è promuovere e diffondere ancor di più la cultura della donazione di sangue nelle nuove generazioni, facendo sì che soprattutto i neo maggiorenni possano compiere il nobile gesto della donazione di sangue. Nel corso della serata, alla quale interverranno rappresentanti del Consiglio Provinciale e Regionale Avis, saranno premiati con medaglie, distintivi e attestati un centinaio di soci donatori che hanno raggiunto un certo numero di donazioni, con il dovuto riconoscimento per aver contribuito a salvare vite umane.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.