Igiene ambientale, dall’1 marzo parte la raccolta senza cassonetti

Il sistema della differenziata "porta a porta" anche nella borgate a mare

1.780

Il sindaco di Santa Croce Camerina, Giovanni Barone, comunica che il 7 febbraio 2019 “è stato sottoscritto il contratto d’appalto per la gestione dei Servizi di Igiene Ambientale, per il periodo di 7 anni. La Consegna dei Servizi e quindi l’avvio del nuovo sistema di raccolta è fissata a far data dal 1 marzo 2019. Con la nuova gestione -spiega il primo cittadino in una nota – è prevista la consegna a tutte le utenze dei “nuovi mastelli colorati” per la raccolta differenziata dei vari rifiuti, che avverrà, sia nel centro urbano di Santa Croce Camerina che nella fascia costiera e nelle zone di campagna, con il sistema “porta a porta” con conseguente eliminazione totale dei cassonetti stradali presenti nelle località di Casuzze, Caucana, Finaiti e Punta Secca. Si comunica, altresì, che nel mese di Gennaio 2019 la percentuale (%) della Raccolta Differenziata dei rifiuti nell’intero territorio si è attestata al 51,53%, dato mai raggiunto ad oggi nel Comune di Santa Croce Camerina. Tutto ciò – conclude Barone – è stato possibile grazie alla collaborazione dei cittadini, alle segnalazioni pervenute dagli Assessori, dai Consiglieri Comunali sia essi di maggioranza che di opposizione, all’impegno profuso dal personale dell’Impresa appaltatrice, dal personale dell’Ufficio tecnico, dal Gruppo Protezione Ambientale in seno alla Protezione Civile e dal Corpo di Polizia Municipale”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.