Calcio, 2° Cat.: Atletico, con la Massiminiana il terzo ko in 4 gare

Due volte in vantaggio, la squadra di Santoro si arrende a dieci minuti dalla fine

230

Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per l’Atletico Santa Croce: ai ko con Campanarazzu e Pedara (costato la vetta della classifica) si aggiunge l’evitabile sconfitta di ieri con la Massiminiana, arrivata dopo aver sprecato un doppio vantaggio. I biancazzurri partono meglio e tengono le redini della partita che riescono a sbloccare dopo venti minuti con il rigore di Aprile. Sul capovolgimento di fronte, a in seguito a un intervento falloso di Gravina in area, l’arbitro concede un rigore che Manuli insacca. Ma il primo tempo si chiude con il gran gol di Guglielmo Iurato, che trova l’angolino e battezza il 2-1 ospite. Ci sarebbe anche un’altra occasione prima del fischio arbitrale, ma Molè conclude anziché servire Aprile in mezzo all’area e l’azione si perde. Al ritorno in gara la gara diventa spezzettata, con numerose interruzioni. La Massiminiana rimane anche in dieci per l’espulsione di Indelicato. Ma va oltre e aggiunta il pari con una conclusione da trenta metri di Beltempo, che trova la deviazione di un difensore e il tocco della traversa. E a dieci dalla fine il flop si manifesta: il 3-2 locale porta la firma di Palazzolo. L’impennata d’orgoglio finale dell’Atletico è tutta in un calcio di punizione di Cordova che il portiere spazza via dall’incrocio. Adesso l’Atletico perde contatto dal primo posto del Pedara e finisce invischiato nella battaglia playoff. Servirà uno spirito diverso per tornare a inseguire la promozione in Prima Categoria.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.