La Vittoria-S.Croce fa acqua da mesi. Rubate pure le pile del semaforo

Era stato messo lì per regolare il traffico. La sicurezza stradale torna a rischio

468

Da poco più di una settimana un semaforo era stato posizionato sulla s.p. 18 Vittoria-Santa Croce all’altezza del ponte sul fiume Ippari, per regolarizzare la circolazione delle auto a senso unico alternato considerato che si sono registrati dei cedimenti alla carreggiata. Ebbene oggi gli operai e i tecnici dell’ex Provincia di Ragusa hanno trovato il semaforo spento e dopo un accurato controllo del cavo che è collegato per l’alimentazione elettrica ad un’utenza di un privato che ha autorizzato la concessione della corrente si è potuto appurare che nella notte ignoti hanno asportato le batterie che alimentavano il trasformatore per un danno di 500 euro. Ma soprattutto un danno alla sicurezza stradale di quel tratto stradale.

Ai tecnici non è rimasto altro che recarsi nella vicina caserma dei carabinieri di Vittoria per denunciare il furto del trasformatore. L’episodio è stigmatizzato dal Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza: “E’ un segnale preoccupante perché chi ha commesso il furto non ha la consapevolezza del danno che ha provocato alla collettività e soprattutto non salvaguardia la sicurezza stradale di tanti automobilisti che transitano in quel tratto di strada”. Il dirigente del settore Lavori Pubblici sta predisponendo la modifica dell’ordinanza di circolazione su quel tratto strada ripristinando il senso unico alternato ma senza l’ausilio di un semaforo.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. Giuseppe dice

    Forse ripristinando la sede stradale si avrebbe maggior sicurezza. Non c’è fretta, aspettiamo un bel frontale e poi si velocizza la pratica….

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.