“Decidiamo il PRG assieme ai cittadini”: parla il vicesindaco Giavatto

Incontro pubblico in biblioteca per illustrare lo schema di massima

570

Lo schema di massima del Piano Regolatore Generale è stato presentato alla città. L’ingegnere Franco Poidomani, che l’ha redatto, assieme all’assessore all’Urbanistica Giovanni Giavatto e al presidente del Consiglio comunale Piero Mandarà, ne avevano già illustrato i principi generali, giovedì sera, agli ordini e ai collegi professionali della provincia, mentre lunedì il PRG sarà oggetto di discussione durante la seduta del Consiglio comunale. Il vice-sindaco Giavatto, intervistato da Santa Croce Web, ha evidenziato come “vogliamo cambiare sistema di fare pianificazione. Fino a oggi è sempre stata gestita da progettisti e urbanisti che erano i padroni del territorio e facevano le zonizzazioni anche in base a pressioni politiche o parentali. Noi vogliamo evitare proprio questo. Vogliamo un piano che venga fuori dalla partecipazione dei cittadini, oserei dire democratico. E che guardi al futuro delle prossime generazioni, grazie a un’impronta sempre più legata allo sviluppo turistico del territorio”. L’INTERVISTA COMPLETA NEL VIDEO

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. Carlo dice

    Se c’è una cosa che la storia ha dimostrato nei secoli, è che l’urbanistica non va d’accordo con la democrazia. Come Socrate diceva che il popolo non è pronto per la demos Anche un fagiolo comprende l’assurdità dell’iniziativa. Ma i nuovi guru della partecipazione dal basso, che ci propinano la nuova “legge” (una religione…) non tengono conto del l’incapacità cronica dell’uomo di fare sacrifici personali a beneficio della collettività.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.