Calcio, Eccellenza: avvio shock a Biancavilla, il Santa Croce cade (3-1)

Tre gol dei padroni di casa nei primi 22'. Il quinto posto torna in bilico

201

Seconda battuta d’arresto consecutiva per il Santa Croce, che dopo aver incassato il ko contro il Giarre nel turno infrasettimanale (0-1 in casa), cade anche a Biancavilla per 3-1. Un risultato mai in discussione che consente alla compagine catanese di accorciare dalla capolista Marina di Ragusa, che la precede di un solo punto. Il Santa Croce disputa una prima parte di match poco equilibrata e al 22’ si trova già sotto di tre reti. Una curiosità: portano tutte la firma di Savasta. Il primo al quarto d’ora: l’attaccante raccoglie un lungo lancio del portiere Vitale, controlla e spedisce alla destra di Alabiso, alla prima da titolare fra i pali del Santa Croce, complice l’infortunio di Cavone. Poi ancora Savasta, fra il 20’ e il 22’, mette a segno altri due gol. La ripresa non ha molto da raccontare. Il Santa Croce, orfano di Di Rosa, ci prova con maggiore convinzione e ha il merito di non prendere un’imbarcata, ma trova in Vitale un muro invalicabile. Solo a un quarto d’ora dalla fine i biancazzurri trovano il gol della bandiera con Scerra, che rende la domenica meno amara. La lotta playoff adesso si complica: il Santa Croce è quinto in classifica, l’ultima posizione utile per piazzarsi in griglia, ma deve tenere a bada la risalita di Milazzo e Paternò, entrambe a -1. Sabato prossimo al Kennedy big match proprio contro il Paternò.

IL TABELLINO
Biancavilla-Santa Croce 3-1
Marcatori: 15, 20’ e 22’ Savasta (B), 33′ st Scerra (S)
Biancavilla: Vitale, Yoboua, Scapellato, Strano (42’ st Faraone), Diop, Di Marco, Bulades (27’ st Di Marco), Viglianisi, Roberto (19’ st Lucarelli), Ancione, Savasta. Allenatore: Di Gaetano
Santa Croce: Alabiso, Iapichino (29’ Silva), Ravalli, Evola (1’ st Gravina), Alma, Morales, Tomaino (35’ st Indigeno), Fiore, Nassi, Leone, Scerra. Allenatore: Lucenti
Arbitro: Nigro di Prato

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.