La conferma di P.Secca, Caucana e Casuzze: spiagge da bandiera verde

La Sicilia al top. A misura di bambino anche Scoglitti e Marina di Ragusa

1.974

La Sicilia è, insieme alla Sardegna, la seconda regione d’Italia per numero di spiagge a misura di bambino. È quanto emerge dall’elenco delle Bandiere verdi 2019, la lista dei 142 litorali italiani e spagnoli più attrezzati, secondo i pediatri, per accogliere i piccoli bagnanti. Nell’isola sono sedici le spiagge più indicate per l’infanzia sono:

– nell’Agrigentino: Porto Palo di Menfi
– nel Catanese: Plaja a Catania
– nel Messinese: Giardini Naxos e Canneto, Acquacalda e Marina di Lipari a Lipari
– nel Palermitano: Balestrate, Cefalù, Mondello
– nel Ragusano: Casuzze, Punta Secca e Caucana a Santa Croce Camerina, Santa Maria del Focallo a Ispica, Marina di Ragusa, Scoglitti, Pietre Nere e Raganzino a Pozzallo
– nel Siracusano: Vendicari
– nel Trapanese: Tre Fontane e Torretta Granitola a Campobello di Mazara, Signorino a Marsala, San Vito Lo Capo.

L’ideatore dell’iniziativa, il pediatra Italo Farnetani, spiega che i parametri per assegnare la bandiera verde sono “acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia per torri e castelli, bagnini e scialuppe di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare, e nelle vicinanze gelaterie, locali per l’aperitivo e ristoranti per i grandi”. Il 28 giugno, presso il Comune di Praia a Mare (Cs), si terrà la cerimonia di consegna ai sindaci dei 142 Comuni della ‘Bandiera verde’ 2019. Il riconoscimento viene assegnato dal 2008: in dodici anni, con il contributo di 2.550 pediatri italiani ed europei, sono state selezionate le 142 spiagge in Italia e in Spagna più adatte ai bambini. (fonte Rai News)

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.