15 kg di hashish sul tir della frutta: arrestato un 56enne di Vittoria

La scoperta a Tremestieri. Il mezzo era appena sbarcato dalla Calabria

432

I militari del Comando provinciale Gdf di Messina, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, ieri mattina all’alba hanno sequestrato al porto di Tremestieri oltre 15 chilogrammi di hascisc nascosti nell’abitacolo di un autoarticolato appena sbarcato dalla Calabria. Arrestato in flagranza di reato il camionista Salvatore Barca, 56 anni, di Vittoria. La sostanza stupefacente era occultata in una intercapedine ricavata nella motrice del tir, sotto il sedile guida. Era contenuta in un sacco di plastica, nel tentativo di sfuggire ad un eventuale controllo dei cani antidroga. Ma il fiuto del pastore tedesco Sara si è rivelato infallibile e ha permesso al personale della Guardia di finanza, che aveva invitato il conducente del mezzo pesante ad accostare, di portare alla luce la droga. Il tir, che trasportava frutta, proveniva dal nord Italia ed era diretto in un mercato ortofrutticolo del Ragusano. Barca è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi. Deve rispondere di traffico di sostanze stupefacenti.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.