Calcio, Eccellenza: che garra il Santa Croce, addio ai playoff meno amaro

Il derby con il Marina di Ragusa termina 2-2. Pareggia Gravina al 90'

390

Un pari che sancisce la fine dei sogni playoff del Santa Croce, che a una giornata dal termine del campionato non può più ricucire la distanza massima di dieci punti dalla seconda in classifica; e il rinvio del sogno Dilettanti per il Marina di Ragusa, freddato nel finale dal gol di Gravina, che quindi andrà a giocarsi tutto domenica prossima nella sfida col Biancavilla all’Aldo Campo. Arriva un verdetto su due, ma al termine di una gara bella e appassionante che ha visto record di spettatori al “Kennedy”. Il derby tra Santa Croce e Marina finisce pari, dopo un continuo inseguimento e tanti episodi. La formazione ospite, seguita da un pubblico numeroso, sblocca al 25’ del primo tempo con un rigore trasformato da Alessandro Arena (era stato Ravalli ad atterrare Baldeh in area di rigore). I biancazzurri rimangono in dieci per l’ingenua espulsione di Fiore, cacciato dall’arbitro per qualche parola di troppo nei confronti del guardalinee. Ma si tuffa in avanti e trova il pareggio con un calcio di punizione magistrale di Tomaino prima dell’intervallo. Nella ripresa il Marina torna avanti con un gol d’autore di D’Agosta, che scavalca Cavone con un pallonetto prodigioso e rimette la freccia. Anche il Marina rimane in dieci per la doppia ammonizione di Alessandro Arena a metà ripresa. Il Santa Croce trova la zampata al 90’: Di Carlo respinge goffamente la punizione di Leone, Gravina si avventa come un falco e recapita la sfera in porta. L’esultanza eccessiva gli costerà un altro rosso, ma i tifosi sapranno perdonarlo. A una giornata dalla fine il Santa Croce è comunque fuori dalla lotta playoff: non è certo colpa del pareggio, ma di una lunga sequela di ko (quattro nelle ultime sei gare) che le hanno tolto un po’ d’inerzia rispetto a metà torneo. Ma la prima stagione in Eccellenza dopo dieci anni, che terminerà domenica prossima a Milazzo, è comunque più che incoraggiante.

IL TABELLINO
Santa Croce-Marina di Ragusa 2-2
Marcatori: 26’ rig. Arena (M), 42’ Tomaino (S), 10’ st D’Agosta (M), 45’ st Gravina (S).
Santa Croce: Cavone, Tomaino (21’ st Gravina), Ravalli, Evola, Alma, Morales, Di Rosa, Fiore, Nassi, Leone, Scerra (14’ st Iapichino). Allenatore: Lucenti
Marina di Ragusa: Di Carlo, Iozzia, Immesi, Bello, Capozucchi, Saccà, D’Agosta (27’ st Iannizzotto), Sangare’ (46’ st Maiorana), Reinero, Arena, Baldeh (38’ st Bojang). Allenatore: Utro
Arbitro: Di Reda di Molfetta
Note. Espulsi: Fiore (S) al 30’ per proteste; Gravina (S) al 47’ st per doppia ammonizione; Arena (M) al 25’ st per doppia ammonizione. Ammoniti: Ravalli, Cavone, Tomaino, Nassi, Evola (S); Di Carlo (M).

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.