“Oggi riprende la raccolta dell’umido”. Scongiurata l’emergenza

Il comune trova una discarica in cui conferire. La ditta passerà per il "porta a porta"

913

“E’ stato temporaneamente risolto il problema del conferimento in discarica dell’umido. Stasera potrete mettere i mastelli fuori dalla vostra abitazione, domani la ditta Ecoseib provvederà alla raccolta”. Lo ha annunciato il sindaco Giovanni Barone mercoledì sera, al termine di una lunga giornata di riunioni. Ai fini della risoluzione del problema, come annunciato da Barone nel video pubblicato da Santa Croce Web, è stato determinante il contributo dell’onorevole Orazio Ragusa, presidente della commissione Attività produttive, e dell’assessore regionale all’Energia, Alberto Pierobon. L’interlocuzione con la Regione ha dato un esito positivo. L’umido verrà conferito temporaneamente presso la discarica di Ramacca, nel Catanese. Appena 24 ore prima Barone annunciava lo “stop” del porta a porta per l’impossibilità di conferire una quota di umido eccedente le dieci tonnellate – quanto previsto da contratto – presso la discarica di Cava dei Modicani. La comunicazione, giunta nella serata di martedì, aveva preso in contropiede molti residenti e villeggianti delle borgate a mare.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.