Imbrattato il perimetro del cimitero: compare sui muri la scritta “morte”

Il sindaco ha chiesto la rimozione, Fare Ambiente: "Denunciare i responsabili"

662

Nessun rispetto neanche nei confronti dei morti. Una serie di scritte impresse con bombolette spray di diversi colori sono state rinvenute stamattina sui muri perimetrali del cimitero di Santa Croce Camerina. Gli incivili, con bombolette di colore azzurro, rosso e blu, hanno sfregiato in più punti il fabbricato. “Ovviamente non c’è nulla di artistico, speriamo sia solo una bravata – commenta Rosuccia Agnello, di Fare Ambiente Santa Croce – ma che comunque potrà costare una denuncia ai responsabili del gesto”. Immediato l’intervento del sindaco Giovanni Barone che ha chiesto agli uffici competenti la pulizia immediata. Chiara la scritta “morte” con le relative iniziali assieme ad altre imbrattate poco comprensibili. Considerate le tante problematiche che il comune affronta quotidianamente, mancava solo quella dell’utilizzo di bombolette per violare il luogo dell’eterno riposo, ma purtroppo l’imbecillità, non conosce confini.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.