Ecco il romanzo surreale che fa riflettere: “L’arcano di Ferragosto”

Presentato a Punta Secca, in piazza Torre, il quinto libro di Michele Zisa

298

Con il suo nuovo romanzo “L’arcano di Ferragosto”, Michele Zisa ha presentato a Punta Secca, in Piazza Torre, la sua ultima fatica letteraria, la quinta per l’esattezza. Zisa, a due voci con la giornalista Antonella Galuppi, ha narrato i tratti essenziali della vicenda che nasce da un omicidio, di cui non si conoscono gli esecutori, fino a toccare la problematica ambientale in tutta la sua pienezza. L’uccisione di Domenico Ferragosto, il protagonista del libro, diventa secondaria a tutto quando lo spirito dello stesso, desideroso di scoprire chi ne ha causato la morte, si imbatte in un sindaco opportunista e una donna arrivista che desiderano abbattere il bosco limitrofo al paese in cui vivono per costruire una discarica. Con l’aiuto di Francesco, un famoso cantante oramai decaduto, ed una giovane attivista, Domenico riuscirà a trovare la “pace angelica” ed a salvare un pezzetto di mondo. Nel nostro video della serata la presentazione integrale del libro in seno alla rassegna “Punti di vista letterari”, organizzata da Santa Croce Web, patrocinata dal Comune di Santa Croce e con partner AVIS. Si ringraziano Pippo Curiali (riprese video), Giuseppe Aniceto (Regia), Giovanni Zisa (audio service), Gianni Giacchi (foto), Mobili Saraceno di Comiso, Carmenangel b&b, Bar Torre Scalambri. Un ringraziamento speciale a Saro Sallemi per gli intermezzi musicali.

Punti di vista… letterari: Michele Zisa presenta il libro "L'Arcano di Ferragosto"

Publiée par Santa Croce Web sur Vendredi 2 août 2019

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.