Calcio, per il S.Croce prima sgambata in famiglia: bene i nuovi arrivi

Solida la coppia difensiva formata da Sferrazza e Stechina. In gol Reinero

206

Con una partitella a ranghi misti, domenica mattina si è conclusa la prima settimana di preparazione del nuovo Santa Croce. Mister Gaetano Lucenti e il suo vice Roberto La Malfa, dopo i primi giorni di duro lavoro atletico hanno voluto verificare lo stato di salute della squadra, schierando due formazioni del tutto casuali e intercambiabili. Santa Croce A e Santa Croce B hanno dato seguito a un bel confronto durato tre tempi da 30 minuti ciascuno, nei quali le due squadre si sono battagliate a viso aperto. Per la cronaca ha prevalso il Santa Croce A per 5-0 grazie alle doppiette del giovane Salkuo e del centravanti Reinero e alla rete di Floridia. A prescindere dal risultato mister Lucenti a fine allenamento era abbastanza soddisfatto di quanto visto in campo, ma allo stesso tempo era consapevole che il lavoro da fare è ancora tanto. “È ancora troppo presto – dice Lucenti – Occorreranno, infatti, altri quindici giorni di lavoro intenso per poter tracciare un primo bilancio. Di sicuro la squadra è composta da un gruppo di giovani vogliosi che metteranno tutte le energie per arrivare al risultato della salvezza. È un buon gruppo e dai test svolti sabato si evince una base soddisfacente dal punto di vista atletico. Su questa base di partenza inizieremo a lavorare, cercando immettere nuove energie con il lavoro che faremo nelle prossime settimane. Alterneremo lavori di forza con lavori di corsa, lavoreremo anche sia dal punto di vista tattico, sia su quello prettamente tecnico al fine di trovare la giusta sintonia tra i reparti. L’obiettivo è quello di ben amalgamare il gruppo in modo che i ragazzi imparino a conoscere le caratteristiche tecniche dei propri compagni”. Buone impressioni hanno destato tutti i giocatori scesi in campo, anche i giovani. La grande fisicità dei difensori Stechina e Sferrazza e le buone individualità dei centrocampisti Iozzia, Buscema e Tomaino. Buona anche la prova dei neo acquisti Reinero e Floridia e le conferme dei vari Di Rosa, Cavone e dei tanti giovani. La società con questa rosa ha chiuso la campagna di rafforzamento, anche se resta comunque sempre attenta al mercato.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.