Il 13 omaggio ai Pink Floyd, ci sarà la storica corista Machan Taylor

"Ci vediamo presto, Sicilia bedda". Quattro date coi Pink's One: il 13 agosto a Casuzze

283

“Ci vediamo presto, bedda Sicilia”. L’invito, attraverso un simpatico videomessaggio sui social, arriva direttamente da Machan Taylor, la storica corista dei più famosi tours mondiali dei Pink Floyd, tra cui il leggendario tour “A Momentary Lapse of Reason” della fine degli anni ‘80. La Taylor sarà la protagonista di ben quattro date in tutta la Sicilia in compagnia dei Pink’s One, la nota e apprezzatissima tribute band siciliana dell’indimenticabile gruppo inglese. Un tour in occasione del 40° anniversario dell’uscita dell’album The Wall, forse quello di maggior successo dei Pink Floyd, che nei prossimi giorni toccherà varie province siciliane. E i biglietti vanno già a ruba da diverse settimane. Si inizia l’11 agosto a Noto (SR), si prosegue il giorno dopo, il 12 agosto, a Marina di Modica (RG), tappa seguita il 13 agosto da Casuzze a Santa Croce Camerina (RG), per concludersi il 16 agosto a Nicolosi (CT).

Un ritorno molto richiesto per la band siciliana, dopo solo un anno dall’incredibile successo della scorsa estate, che va a consolidare un sodalizio, quello tra i Pink’s One e la cantante, nato già nel 2014. Tutto pronto, dunque, per una nuova e caldissima estate con il rock dei Pink Floyd e con la straordinaria presenza di Machan Taylor che, anche questa volta, regalerà al pubblico performance memorabili e di altissimo livello tecnico e interpretativo, tra cui l’attesissimo brano “The Great Gig in the Sky”, sempre molto apprezzato dal pubblico. La prevendita dei biglietti è attiva su Boxoffice per tutte le date (prezzo 13 € + prevendita). Info sui canali social.

Link del videomessaggio https://www.facebook.com/watch/?v=2188836694576332

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.