Raccolti 5 quintali di vetro in c.da Muraglie: il video su Instagram

Il racconto del videomaker Emanuele Malloru spopola sui social

500

Secondo appuntamento del “recupera il rifiuto day”, un percorso che è solo agli inizi e continuerà, tutti i sabati del mese di agosto, a Santa Croce Camerina e nelle sue borgate a mare con una vera festa in cui il primo pensiero è la tutela dell’ambiente in ogni sua forma e sfumatura. “Facciamo Pulito 2019” è il progetto realizzato dall’arch. Gaudenzio Occhipinti dell’ufficio tecnico comunale, che ha pensato bene di coinvolgere i volontari del servizio civile progetto Verde Mediterraneo così come i volontari di Fare Ambiente, gli Scout del Gruppo AGESCI Santa Croce Camerina 1°, alcuni imprenditori del settore turistico alberghiero e semplici cittadini che hanno a cuore il nostro territorio e la valorizzazione dell’ambiente e la fruizione dei beni culturali. Tra i cittadini attivi anche il sindaco Giovanni Barone e altri esponenti dell’amministrazione e del Consiglio comunale.

Questa seconda giornata, che si è svolta in contrada Muraglie, è stata seguita da un breve reportage di Emanuele Malloru, un videomaker e regista intraprendente, che sta spopolando su Instagram. Il video racconta la giornata tipo di un amico che lo coinvolge in una missione di pulizia del territorio, ma la cosa più interessante è leggere i commenti di oltre 140 mila follower che rispondono interessati alla “missione”. In questo secondo appuntamento si sono raccolti 5 quintali di vetro, un quintale di plastica e decine di chili di lattine e contenitori in acciaio. Il prossimo appuntamento è per il 24 agosto alle 8.30, presso il boschetto della Ritunneda, c.da San Giovanni, vicino all’azienda agricola Agnello. L’area verrà successivamente bonificata dagli operatori del settore con attrezzature specifiche. L’intento è andare a recuperare tra i quintali di spazzatura quella che si può riciclare, differenziandola e pesando meno alle casse comunali per lo smaltimento.

View this post on Instagram

#immondizia #discarica #volontari #rifuti

A post shared by Emanuele Malloru (@emalloru) on

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.