Territorio incontra i casuzzari: “Ostacoli allo sviluppo turistico”

Dalla riunione è emersa l'insoddisfazione per l'operato dell'amministrazione

1.449

Il Movimento Territorio di Santa Croce Camerina, cosciente delle problematiche non solo di Casuzze ma di tutta la fascia costiera, ha preso atto della riunione tenutasi stamane su iniziativa di un folto gruppo di Casuzzari che ha fatto il punto su alcuni problemi della borgata già segnalati diverse volte al comune ma rimasti senza risposta. “I problemi lamentati – scrivono i rappresentanti del movimento politico – riguardano l’inquinamento ambientale causato dall’incuria di un’Amministrazione che non riesce a mettere in pratica le promesse elettorali. Purtroppo tali problemi non sono solo di Casuzze ma di tutto il territorio comunale ostacolando lo sviluppo turistico e i margini di crescita che l’effetto Montalbano ci ha regalato. Novità di questi amministratori è che, come nella favola della volpe e dell’uva, trovano comodo addossare ai contribuenti le colpe dei propri fallimenti piuttosto che ammetterli”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.