Calcio, il Santa Croce fa visita al Paternò con Pape Sene nel motore

Il senegalese è il nuovo acquisto della società per rimpiazzare Tomaino

484

Colpo di mercato del Santa Croce che si è assicurato le prestazioni del centrocampista senegalese, classe 1996, Ibrahima Pape Sene (nella foto con il presidente Giuseppe Micieli) ex “primavera” dell’Entella Chiavari, Mantova in serie C e Torres in serie D. Il giocatore, nato il 28 ottobre 1996 a Dakar, ha una grande fisicità (alto 1,89) e ricoprirà il ruolo di centrocampista centrale. Possiede grandi doti come personalità, tecnica e tiro e sarà certamente utile negli schemi di mister Gaetano Lucenti che lo avrà a disposizione già dalla gara contro il Paternò. Un arrivo importante, quindi, per la squadra del “Cigno” che andrà a colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Tomaino passato in prestito al Gela in seconda categoria. A coordinare l’operazione di mercato il ds Claudio Agnello che con un lavoro certosino è riuscito a convincere il forte giocatore che era nell’orbita di squadre di categoria superiore. “L’inaspettata partenza di Tomaino ci ha costretto a correre ai ripari per rinforzare la linea mediana – dice il ds Claudio Agnello – Siamo stati bravi e fortunati ad intercettare un elemento di alto profilo e ci auguriamo che l’atleta possa ambientarsi in fretta trovando la forma utile per dare man forte alla squadra”.

Pape Sene sarà fra i convocati per la gara di Paternò che sarà giocata in oggi pomeriggio. Mister Gaetano Lucenti oltre al nuovo arrivato avrà nuovamente a disposizione Iozzia e Aprile, mentre saranno assenti Di Rosa per squalifica e Stechina per infortunio. Nonostante la difficoltà della gara la squadra del “Cigno” vorrà giocarsi le proprie chance, cercando di portare a casa un risultato positivo. La partita si giocherà allo Stadio Comunale di Biancavilla con inizio alle ore 16.00.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.