Territorio invita il sindaco a un confronto: “Prima azzeri la giunta”

E' il frutto della fuoriuscita di Cappello dalla maggioranza e del cartellone in piazza

411

Non usa mezzi termini il movimento politico Territorio all’indomani della fuoriuscita del consigliere Salvatore Cappello dal gruppo consiliare che sostiene il sindaco Barone: “Il movimento Territorio di Santa Croce Camerina  -spiegano gli esponenti del movimento civico – ha preso atto della delicata situazione politica venutasi a creare con l’abbandono della maggioranza di un consigliere comunale eletto nella lista del sindaco Barone. Un cartellone in piazza a firma dei consiglieri di opposizione lo invita alle dimissioni. Per guidare un paese come Santa Croce Camerina occorrono non solo consapevolezza dei mezzi e delle difficoltà, ma anche serenità di giudizio e unità d’intenti, cose che forse in quel gruppo non ci sono mai state ma che adesso vengono rese pubbliche”.

Territorio invita il sindaco Giovanni Barone ad un confronto all’interno dell’aula consiliare. “Del sindaco apprezziamo i pregi e condividiamo l’amore per il paese, ma la politica ha le sue regole: ci pare giunto il momento di verificare se la maggioranza consiliare può essere recuperata o se non ci sono più le condizioni per andare avanti ed è il momento di fermarsi dimostrando senso di responsabilità verso la città, nei confronti della quale rispondiamo tutti noi con il nostro operato e nel rispetto delle regole che la legge assegna al sindaco e alla centralità del Consiglio Comunale. Verifica che va fatta in Consiglio comunale non senza avere prima azzerato la Giunta municipale: è quello, e solo quello, il luogo deputato a questa verifica, accettando anche cambiamenti importanti che consentano il proseguo dell’attività amministrativa e di dare risposte ai problemi ancora irrisolti – tanti – che compromettono la sicurezza economica e sociale della nostra piccola ma grande comunità”.

Movimento Politico Territorio Santa Croce

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.