Santa Croce, celebrata la Festa dei nonni tra musica e animazione

La serata è stata allietata da Gianni Zisa e dal coro dei piccoli del "Sacro Cuore"

894

Mercoledì 2 ottobre in tutta Italia si è celebrata la “Festa dei nonni”, una ricorrenza introdotta nel 2005 per valorizzare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale. Tra le tante iniziative, a Santa Croce Camerina è stata celebrata quella dell’associazione “Oltre l’ostacolo” , presso il “Centro Diurno Terza Primavera”, un momento di divertimento e incontro fra le generazioni, dedicato alla memoria di Carmela Tasso, socia dell’associazione scomparsa poco tempo fa. Presenti il segretario provinciale dell’associazione “Oltre l’Ostacolo” Franco Guastella e la referente Nuccia La Spina.

L’iniziativa, promossa dalle bravissime socie Caterina Arona e Rita Montagno è stata presentata dalla prof.ssa Lidia Carelli ed ha avuto come momento centrale l’esibizione del bravissimo Gianni Zisa che ha intrattenuto la platea con le sue canzoni. A seguire, nel pomeriggio, è intervenuto il coro dei piccoli del “Sacro Cuore” diretto da Chiara Zago, che ha voluto dedicare una una serie di brani a tutti i nonni presenti. Successivamente è stata recitata una poesia legata al tema, scritta dal poeta Saro Brullo (anche lui un nonno) e una scenetta a tema recitata da Giorgio Arestia e Maria Gianetto. Un pomeriggio di divertimento che bambini e famiglie aspettavano da tempo. “Un bel modo per stare insieme – ha affermato il segretario dell’associazione Oltre l’Ostacolo – che ha coinvolto persone di ogni età in un pomeriggio spensierato e fatto di cose semplici”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.