Il dott. Stefano Cordio è il nuovo primario della U.O.C. di Oncologia

Proviene dall'azienda Ospedaliera Garibaldi di Catania e ha ricoperto altri incarichi prestigiosi

579

Il dott. Stefano Cordio è stato nominato Direttore di Struttura Complessa dell’UOC Oncologia a seguito di concorso pubblico. Il dott. Cordio è nato a Catania il 26 dicembre 1964. Laureato in Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Catania, nell’anno 1989. Ha conseguito la specializzazione in Oncologia Medica con indirizzo “Oncologia Generale, Diagnostica e Preventiva”, sempre nell’Università catanese, nell’anno 1993. Il dott. Cordio ha prestato servizio nell’Azienda Ospedaliera Garibaldi di Catania, dal 1998 ricoprendo il ruolo di Dirigente Medico di I livello di Oncologia Medica, con un incarico a tempo determinato. Il 1° agosto 1999, occupa la posizione di dirigente medico di Oncologia Medica a tempo indeterminato, sempre nell’A.O. di Catania. Ha anche ricoperto il ruolo di direttore facente funzioni della divisone di Oncologia dell’ospedale Garibaldi-Nesima, nel 2007.

Vanta una lunga esperienza nell’ambito dell’Oncologia, infatti, ha ricoperto l’incarico di Alta Professionalità quale responsabile di Ambulatorio di Oncologia gastrointestinale nell’UO di Oncologia dell’ospedale “Garibaldi-Nesima”. È membro del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) del Registro Tumori Integrato delle provincie di Catania, Siracusa, Messina ed Enna, nel ruolo di consulente sin dal 2005. Ha pubblicato come autore e co-autore numerosi lavori scientifici. Avrà un compito molto importante in questa in questa U.O.C. del P.O. Maria Paternò Arezzo e sarà inoltre chiamato a raccogliere la pesante eredità lasciata dai suou predecessori, dal dott. Sebastiano Ferrera (fondatore dell’oncologia a Ragusa), Luigi Iacono e Carmelo Iacono (“l’oncologo manager” 3.0) che hanno dato lustro alla Azienda ASP 7 e a tutto il territorio.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.