I dipendenti del Comune guadagnano di più: “Così si valorizza il merito”

Dopo quindici anni ecco la possibilità delle progressioni economiche orizzontali

570

“Dopo quasi quindici anni, i dipendenti del comune di Santa Croce si vedono finalmente riconosciuto il diritto, previsto dai contratti collettivi, alle progressioni economiche orizzontali, in un’ottica di premialità e di valorizzazione del merito”. Lo ha annunciato qualche giorno fa, sui social, il sindaco di Santa Croce Camerina, Giovanni Barone. “L’Amministrazione comunale – ha proseguito il primo cittadino – ha autorizzato la delegazione trattante di parte pubblica alla sottoscrizione definitiva del contratto decentrato integrativo per l’anno 2019, prevista nei prossimi giorni, e che prevede, in accordo con le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative e la rappresentanza sindacale unitaria, l’avvio delle progressioni economiche, entro l’anno, per il 15% del personale inquadrato in ciascuna categoria”. Da qui tutta la soddisfazione di Barone: “Si tratta di un importante risultato, in quanto segna l’inizio di un percorso di valorizzazione e di riconoscimento del merito del personale dipendente, fortemente voluto dall’amministrazione, che vedrà realizzarsi, nei prossimi anni, le progressioni economiche per tutti i dipendenti, introducendo importanti elementi di novità nelle modalità di distribuzione del fondo risorse decentrate, in attuazione delle disposizioni di legge e del nuovo contratto collettivo per il comparto Funzioni Locali”.

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.