Emergenza marciapiedi: a Santa Croce diventano terreno di conquista per i bisogni dei cani

686

Portare a passeggio il proprio cane ha un doppio beneficio: per il cane che impara a non sporcare in casa e per il padrone che, passeggiando 2-3 volte al giorno, pratica del movimento alquanto salutare per il fisico. L’unico inconveniente è che spesso a non essere particolarmente educati sono  certi padroni che permettono alla loro amata bestiola di insudiciare i marciapiedi lasciando dei “ricordini” non proprio piacevoli del loro passaggio. Se per la pipì non è possibile porre un rimedio idoneo, altrettanto non lo è per i bisognini solidi che meriterebbero di essere raccolti e gettati al posto giusto, evitando ai pedoni di trovarsi imbrattati o di dover fare delle memorabili gimkane per evitarli. Senza considerare che non è né igienico né visivamente gratificante affacciarsi alla porta di casa propria e … Un consiglio, semplice ed economico: durante le nostre passeggiate portiamo alcuni fogli di giornale, al momento giusto raccogliamo quanto prodotto dai nostri piccoli amici, faremo un favore a noi stessi e soprattutto all’ambiente!

Antonella Galuppi

Ricevi aggiornamenti in tempo reale direttamente sul tuo dispositivo, iscriviti ora.

Potrebbe piacerti anche
Caricamento...